News

Google I/O cancellato a causa del coronavirus: “Salute e sicurezza sono la priorità”

google conferenza sviluppatori I/O

Alla fine è accaduto ciò che si temeva. Dopo il Mobile World Congress 2020, che avrebbe dovuto tenersi a fine febbraio a Barcellona, un altro importantissimo evento tecnologico viene cancellato a causa della diffusione dell’epidemia di coronavirus.

google conferenza sviluppatori I/O

Stavolta l’annullamento riguarda il Google I/O, la grande conferenza per gli sviluppatori che il gigante di Mountain View organizza ogni anno allo Shoreline Amphitheatre nel mese di maggio. E’ stata la stessa Google ad annunciare la cancellazione dell’evento: la motivazione è ovviamente il coronavirus, presente ormai anche negli Stati Uniti.

Google ha già fatto sapere che sono in corso dei ragionamenti per capire se possono sussistere altre modalità di svolgimento del Google I/O.

“A causa delle preoccupazioni sul coronavirus (COVID-19), abbiamo deciso di annullare l’evento fisico di quest’anno allo Shoreline Amphitheatre”, si legge in una nota diffusa da BigG.

“È triste che non saremo in grado di riunirci come comunità di sviluppatori, ma la salute e la sicurezza di tutti sono la nostra priorità”, ha affermato su Twitter uno degli sviluppatori di Google.

La conferenza annuale di Google I / O attira in genere migliaia di sviluppatori da tutto il mondo e ingegneri dell’azienda Internet. Il Google I/O, come detto, è solo l’ultimo di una serie di eventi cancellati a causa della diffusione del virus, ormai globale.

Oltre al già citato Mobile World Congress, la scorsa settimana è stata rinviata una conferenza degli sviluppatori di giochi a San Francisco dopo che Facebook e Microsoft si sono ritirati dall’evento a causa delle preoccupazioni sulla diffusione del nuovo coronavirus.

Facebook ha recentemente annullato la sua conferenza degli sviluppatori F8, il più grande evento annuale per il colosso tecnologico statunitense, sempre per lo stesso motivo. Il coronavirus sta creando grossi problemi anche in termini di approvvigionamento per diverse aziende, tra cui Xiaomi, Realme e Apple.


Fonte Gadgets360

Potrebbero interessarti
AppleNews

iOS 15, è il grande giorno: Apple svela le ultime novità

AndroidNewsSmartphone

Un bug ha colpito diversi smartphone Samsung: di cosa si tratta?

AndroidNewsSmartphone

Huawei Mate 50 ufficiali il 21 ottobre? Il promo lascia qualche speranza

AndroidNewsSmartphone

Samsung, il sensore da 108 MP in arrivo su un mid-range: ecco quale