AndroidNews

Google lancia la Developer Preview 2 di Android 13: tutte le novità

google android 13

Google ha rilasciato ieri la seconda anteprima per sviluppatori di Android 13, ad un mese di distanza dalle Developer Preview 1, destinata sempre agli sviluppatori. BigG sta tenendo fede alla sua roadmap, che prevede il lancio della prima Beta di Android 13 il mese prossimo e il rilascio della versione stabile della tredicesima versione del robottino verde entro il mese di giugno.

google android 13

La Developer Preview 2 introduce una serie di novità, ma vale la pena soffermarsi su quella che sembra essere la funzionalità più importante e interessante, ovvero quella che obbliga le app a chiedere l’ autorizzazione all’utente per poter pubblicare le notifiche. iOS ha una funzionalità simile da anni ed è un modo molto utile per assicurarsi che solo determinate app possano inviare notifiche: il fatto che il gigante di Mountain View si sia finalmente deciso ad introdurre qualcosa di simile su Android è senza dubbio molto positivo.

Stando a quanto riportato nel post del blog di Google, sembra che la richiesta del permesso sarà un requisito per le app di Android 13. “Le app destinate ad Android 13 dovranno ora richiedere l’autorizzazione alla notifica dall’utente prima di pubblicare le notifiche”, afferma nel post Dave Burke, vicepresidente dell’engineering di Android.

Un’altra importante caratteristica di questa seconda anteprima per sviluppatori è il supporto audio Bluetooth Low Energy (LE). Bluetooth LE Audio è un nuovo standard che utilizza Low Complexity Communications Codec (LC3), un codec audio che può trasmettere a bitrate inferiori con una qualità superiore. In questo modo si dovrebbe riuscire a garantire un minor consumo di energia, favorendo una migliore durata della batteria.

La seconda anteprima per sviluppatori di Android 13 include anche altri miglioramenti, incluso il supporto per il nuovo standard MIDI 2.0 che aggiunge la comunicazione bidirezionale, tempi più precisi e una risoluzione più elevata, con i messaggi a 32 bit che dovrebbero riuscire a fornire una sensazione più simile all’analogico.

Come accennato, la prima Developer Preview di Android 13 è stata lanciata lo scorso mese di febbraio, introducendo una nuova opzione per i temi e un selettore di foto a livello di sistema. Il consiglio per gli utenti è di non procedere all’installazione di queste anteprime, dato che per il lancio ufficiale di Android 13 mancano ancora alcuni mesi e molto probabilmente ci sono dei bug da risolvere. Meglio attendere la prima Beta pubblica di aprile o il Google I/O 2022, che si terrà l’11 e 12 maggio.


Fonte The Verge

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra arriva in una collezione limitata (con il Galaxy Watch 4)

AndroidNewsSmartphone

Chrome OS 103, Chromebook e smartphone Android collaborano meglio

AndroidNewsSmartphone

ISOCELL HP3, Samsung svela il nuovo sensore da 200 MP: tutti i dettagli

AppleNews

Apple lancia la Beta 2 di iOS 16: tutti i miglioramenti