Google Cloud Messaging è il nuovo servizio presentato oggi al Google I/O, il nuovo sistema di notifiche in push che ha debuttato lo scorso anno, diventa ora parte integrante dei nuovi servizi offerti nel Google Play.

Google Cloud Messaging riceverà inoltre altre tre nuove funzioni.

google cloud

“Persistent connections”: connessioni persistenti, i device connessi alla rete e sincronizzati fra di loro riceverannotutti contemporaneamente i messaggi e le notifiche, andando così a creare un unico sistema completamente sincronizzato di notifiche condivise fra i device.

Questo porta al fatto che l’eliminazione di una notifica su uno dei telefoni sincronizzati porterà la stessa eliminazione anche sugli altri device, siano essi altri smartphone o tablet.

L’azienda di Mountain View ha inoltre annunciato che il Cloud Messaging sarà integrato con tutte le versioni Chrome e Chrome OS.

L’era della sincronizzazione continua e Google ne diventa sempre più il leader