Google chiude Stadia, addio al servizio: rimborsi in arrivo

google stadia
Seguici su Google News

I rumors si erano fatti sempre più insistenti negli ultimi tempi, anche se gli appassionati di gaming speravano si trattasse solo di voci e non di reali intenzioni. Invece nelle scorse ore Google ha ufficialmente comunicato che Stadia è ormai giunto al capolinea.

Dopo quasi tre anni di attività BigG ha deciso di chiudere il suo servizio di gaming in streaming, che saluterà tutti in maniera definitiva a gennaio 2023. Come noto, Stadia riusciva a garantire agli utenti funzionalità uniche come la risoluzione 4K, il colore HDR e l'audio surround 5.1

Il vicepresidente e direttore generale di Google Stadia, Phil Harrison, ha spiegato i motivi che hanno spinto il quartier generale di Mountain View a prendere questa decisione. In particolare, Harrison si sofferma sul fatto che Stadia non sia riuscita "a guadagnare la trazione con gli utenti che ci aspettavamo". D'altronde, già i report pubblicati all'inizio del 2021 indicavano che Stadia aveva mancato i suoi obiettivi di espansione tra gli utenti in termini di "centinaia di migliaia".

google stadia

Un aspetto cruciale che i clienti Stadia vogliono sapere è se tutti gli acquisti effettuati, incluso l'hardware acquistato tramite il Google Store e tutti i giochi e i componenti aggiuntivi acquistati tramite lo Stadia Store, verranno completamente rimborsati.

La società statunitense conferma i rimborsi "per tutti gli acquisti di hardware Stadia (controller Stadia, Founders Edition, Premiere Edition e pacchetti Play and Watch con Google TV) effettuati tramite il Google Store e le transazioni software (giochi e acquisti di componenti aggiuntivi) tramite Stadia negozio". Tuttavia, coloro che hanno acquistato l'hardware Stadia da un rivenditore fisico come Best Buy o uno dei due Google Store di New York non avranno diritto a rimborsi.

Inoltre, Google non rimborserà i costi degli abbonamenti a Stadia Pro, anche se i membri potranno continuare a utilizzare i vantaggi di Stadia Pro gratuitamente fino alla data di chiusura stabilita da BigG.

I giochi continueranno a essere disponibili per i clienti Stadia fino al 18 gennaio 2023, mentre il processo di rimborso dovrebbe essere completato entro metà gennaio. Come prevedibile, tutti i preordini di giochi Stadia in corso vengono ora annullati senza addebiti nei confronti degli utenti.

L'annuncio arriva all'incirca due anni dopo la chiusura di Stadia Games & Entertainment, ovvero il tentativo di Google di creare giochi originali di prima e seconda parte per Stadia. Uno sforzo che si è esaurito abbastanza presto: basti pensare che nel 2022 non è stato rilasciato quasi nessun gioco AAA.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram