News

La Google car senza conducente è migliore degli esseri umani

La Google Car, ovvero l’auto senza conducente realizzata da Google all’attuale livello di sviluppo, risulta già più sicura e attenta alla guida rispetto agli esseri umani.

Google car

Vi immaginate un futuro dove potrete salite in auto pronunciare la destinazione ed accomodarvi per iniziare a farvi un pisolino o a leggere il giornale in santa pace? Questo futuro potrebbe non essere lontano grazie ai continui sviluppi della Google Car.

Secondo dati recenti del Mit presentanti, alla conferenza sulla robotica di Santa Clara in California, da Chris Urmson, leader del progretto relativo alla Google Car, l’auto realizzata da big G risulta già più sicura rispetto alla guida degli esseri umani.

Urmson ha dichiarato:

“Stiamo spendendo meno tempo per le occasioni di quasi-collisione”

“La nostra macchina è la guida più scorrevole e più sicura rispetto ai nostri autisti professionisti addestrati.”

Le migliaia di test eseguiti in California e in Nevada e il continuo sviluppo hanno portato a realizzare una Google Car più fluida e sicura se paragonata alla guida di autisti professionisti.

Questi risultati aprono un futuro davvero interessante alle auto senza conducente che potrebbero prendere piede nei prossimi anni e rivoluzionare completamente il modo di spostarsi come lo conosciamo oggi.

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Recensore e presunto blogger poco tecnico ma tenace. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Moto G Pro arriva in Europa (anche in Italia): tutte le specifiche e il prezzo

    News

    Inedito Galaxy M01s: compare su Geekbench e riceve certificazione Wi-Fi

    AccessoriAppleNews

    Apple rimuoverà le Earpods dalla confezione dell'iPhone 12 ?

    AndroidNews

    OnePlus annuncia Fortnite a 90FPS sui suoi smartphone grazie alla partnership con Epic Games