Google ha annunciato di avere definitivamente acquisito la società Nest Labs per la modica cifra di 3,2 miliardi di dollari, pagamento cash.

nest

Probabilmente avrete già sentito parlare di Nest prima d’ora, se non l’avete mai sentita nominare sappiate che è una società che produce device per la domotica come termostati o allarmi anti fumo supertecnologici. L’azienda è stata lanciata nel 2011 e il suo Nest Learning Thermostat è considerato un best seller fra i prodotti del settore.

Il CEO di Google Larry Page ha annunciato assieme ai fondatori di Nest, Tony Fadell e Matt Rogers, l’acquisizione della società per la cifra, pagata in contanti, di 3,2 miliardi di dollari e ha confermato l’entusiasmo per la nuova entrata nella famiglia Google. Il programma di ampliamento delle attività di Google continua giorno dopo giorno e sicuramente la collaborazione fra Nest, colosso del settore domotica, e Google, leader indiscusso del settore tecnologico, potrebbe offrici prodotti davvero rivoluzionari e dedicati alla sicurezza all’interno delle case, continuando quindi la linea produttiva vista finora.

In futuro Nest continuerà ad operare sotto la direzione di Tony Fadell e manterrà intatta la propria identità, confermando la linea e l’atteggiamento già utilizzato da Google nell’acquisizione di Motorola.

Siete pronti alla presentazione del futuro Nexus Thermostat al Google I/O?