Se per un motivo o per l’altro avete problemi nella gestione dello stipendio o del bilancio familiare, se non riuscite a contenere certe spese frivole ed inutili e gli ultimi giorni del mese dovete tirare la cinghia, è giunto il momento di darvi una regolata. Per fortuna, nella categoria finanza dell’App Store potete scaricare su iPhone e su iPad tutta una serie di applicazioni per gestire le spese di casa.

Applicazioni per gestire le spese di casa su iPhone

Eccovi le migliori in rapida carrellata.Money Journal gestire le spese di casa su iPhone

Money Journal: nulla di diverso da una semplice agenda su cui annotare le spese e su cui vedere come state investendo il vostro budget. Le statistiche vi vengono mostrate a mo’ di grafico, proprio per aiutarvi a capire se state spendendo troppo e per pianificare meglio le uscite, in modo da mettere soldi da parte. Siete tipi parsimoniosi o non riuscite a contenervi? Menzione speciale per la possibilità di allegare alle voci ricevute e scontrini e per l’esportazione file CSV. Il prezzo di Money Journal è di 2,69 euro.

Dorado: l’applicazione della categoria finanza rilasciata da  BIT AND WEB è assai semplice da utilizzare anche su iPhone ed iPad diversi ed utilizzati da più persone in famiglia, grazie alla sincronizzazione bidirezionale che allinea i dati. Inserendo manualmente le entrate e le uscite, tenendo conto delle categorie proposte, Dorado ne terrà traccia. Le spese ripetitive, come le bollette bimestrali, il taglio dei capelli ogni fine settimana, il caffè presso ogni mattina al solito bar possono essere aggiunte attraverso il secondo tab del menù, mentre il terzo è deputato al riepilogo totale. Tramite i filtri, sarà possibile analizzare le spese per categoria e vedere dove inserire il freno. Non mancano poi le statistiche dettagliate con tanto di grafici curati nei particolari, i cui numeri possono essere esportati in formato PDF, CSV ed Excel. Grazie a Dorado, tenere sotto controllo le spese impreviste, le entrate e le uscite sarà un gioco da ragazzi. Il suo prezzo è di 1,79 euro.

aMoney: senza ombra di dubbio una delle migliori applicazioni per gestire le spese di casa, dato che vi offre l’opportunità di controllare tutti i movimenti in entrata ed in uscita, sia che utilizziate i contanti che le carte di credito. Ottimi i report e le statistiche riepilogative. L’elenco delle ultime transazioni vi è utile per sapere come avete speso i vostri soldi ultimamente. aMoney costa 1,79 euro. Il non plus ultra in materia di gestione della contabilità.

Budjet: altra applicazione, stavolta gratuita, della categoria finanza estremamente utile in riferimento alla gestione delle spese di casa. Ideale, se volete risparmiare i soldi per far fronte ad un investimento di una certa entità, visto che per ogni arco temporale (un mese, una settimana), potrete inserire la soglia di risparmio, vale a dire quanti soldi intendete mettere da parte. Lo sviluppatore, Moneyfarm SIM S.P.A., ha messo a disposizione dei possessori di iPhone e di iPad un’app dall’interfaccia estremamente intuitiva con cui è possibile suddividere le spese per categorie, aggiungendo commenti o fotografie per essere ancora più precisi (ad esempio la ricevuta fiscale del barbiere, lo scontrino della cena al ristorante e via dicendo). Inoltre, Budjet si ricorda al posto vostro le transazioni ripetute. Sensazionale!

iSpesa gestire le spese di casa su iPhone

iSpesa: vediamo l’ultima tra le applicazioni per gestire le spese di casa inserita nella categoria della finanza personale che vi invito a scaricare su iPhone o su iPad vi è anche quella rilasciata da Hana Mobile, eccellente per la rapidità con cui è possibile inserire le transazioni, per la sintesi istantanea in base all’arco temporale (giorni, settimane, mesi e anni), per i grafici riepilogativi, suddivisi per categoria (cibo, spese di intrattenimento, uscite impreviste, ecc).