AndroidNewsSmartphone

Galaxy Z Fold 4 resiste alle torture di Zack: Samsung non delude

galaxy z fold 4

Gli smartphone pieghevoli stanno conquistando sempre più fan, specialmente grazie agli ultimi prodotti lanciati sul mercato da Samsung. Tuttavia, prima di mettere mano al portafoglio e tirare fuori una somma tutt’altro che banale per assicurarsi il Galaxy Z Fold 4 – più di 1.800 euro, ndr – qualsiasi utente vuole avere la garanzia di poter avere tra le mani un prodotto non soltanto molto prestante, ma anche particolarmente resistente.

Anche per questo sono sempre molto attesi i test di Zack Nelson del canale YouTube JerryRigEverything, che effettua una serie di torture sui nuovi prodotti per verificare se la resistenza descritta dai vari produttori corrisponde alla realtà.

Ebbene, per quanto riguarda il Galaxy Z Fold 4 sembra proprio non ci siano dubbi: il pieghevole, infatti, ha superato molto bene i test di Zack, che mostra livelli di resistenza simili a quelli del suo predecessore, lanciato nel 2021 dal colosso di Seul.

samsung galaxy

La caratteristica che viene maggiormente apprezzata dagli utenti è quella relativa alla piegatura. Samsung sembra aver fatto un lavoro eccellente con la cerniera, dato che il Galaxy Z Fold 4 non si piega nemmeno esercitando una notevole pressione: un comportamento decisamente migliore rispetto ad altri dispositivi. E non è tutto, perché Zack ha mostrato anche che una certa quantità di polvere e sabbia non causa alcun danno apparente al Galaxy Z Fold 4, nonostante Samsung non abbia mai sottolineato troppo la capacità del suo nuovo dispositivo di saper resistere a quella tipologia di elementi.

Il tasto dolente è quello che riguarda lo schermo interno, che riporta incisioni già con durezza di livello 2 nella scala di Mohs. Ma d’altronde questa criticità è ben nota nei foldable ed è per questo che l’azienda sudcoreana ha voluto dotare il Galaxy Z Fold 4 di una pellicola preapplicata. Anche la struttura in metallo presenta problemi se “aggredita” con il taglierino, mentre il vetro che protegge le fotocamere posteriori è una garanzia.

Infine il test dell’accendino, che causa un danno permanente all’interno ma non comporta alcun problema alla funzionalità del dispositivo.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Xiaomi, ufficiali 12T e 12T Pro: presentati anche altri prodotti

News

Nothing pronta a lanciare le Ear Stick: ecco la data

AppleiPhoneNews

iOS 16.0.3 sta per arrivare: Apple corregge i bug degli iPhone 14

AppleiPhoneNews

La ricarica wireless inversa sui futuri iPhone? Il brevetto fa sperare