AndroidNewsSmartphone

Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3, ecco come saranno: novità sui display

samsung galaxy z fold 3

Samsung dovrebbe svelare ufficialmente i suoi prossimi smartphone pieghevoli all’incirca entro un mese. L’attesa per conoscere tutte le novità pensate dall’azienda sudcoreana è ovviamente molta, anche se nel frattempo le voci e le indiscrezioni in merito ai nuovi “foldable” continuano a circolare sul web e forniscono un quadro di ciò che possiamo aspettarci.

samsung galaxy z fold 3

L’ultimo report si sofferma su un aspetto molto interessante, ovvero le dimensioni del display del Galaxy Z Fold 3 e del Flip 3. Se i rendering trapelati sono affidabili, i nuovi telefoni dovrebbero strutturarsi sullo stesso progetto dei loro predecessori, anche se non mancano differenze in alcuni dettagli.

Ad esempio, nel caso del Galaxy Z Fold 3, la maggior parte delle modifiche al design riguarderanno l’array della fotocamera anteriore. Sebbene la fotocamera sia visibile nelle presunte immagini di marketing – Samsung non vuole che i potenziali consumatori pensino che il telefono non abbia un sensore interno, ndr – le ultime indiscrezioni rivelano che questo aspetto non è ancora così certo.

Il famoso leaker Ice Universe ribadisce che il Galaxy Z Fold 3 avrà le stesse dimensioni del display del suo predecessore. Pertanto avremo a che fare con un display principale da 7,56 pollici con una risoluzione di 1768 × 2208 e un pannello esterno da 6,23 pollici con risoluzione 832 x 2268. Stavolta sembra probabile che la frequenza di aggiornamento di 120Hz riguardi entrambi gli schermi.

In più, pare che Samsung sia stata anche in grado di ottenere un digitalizzatore per Z Fold 3: la sua assenza aveva ostacolato l’implementazione della S Pen nel pieghevole lanciato lo scorso anno dal gigante di Seul. D’altronde, la certificazione FCC è una prova in più che il “foldable” supporterà lo stilo.

Al contrario, il Galaxy Z Flip 3 non sarà né compatibile con la S Pen né potrà disporre di una fotocamera sotto il display. Tuttavia non mancano i miglioramenti. L’attuale Flip è dotato di uno schermo esterno da 1,1 pollici con funzionalità limitate: stando a quanto rivelato da una fonte della Corea del Sud, invece, il Flip 3 arriverà sul mercato con un pannello esterno da 1,9 pollici.

Sempre stando a quanto fatto trapelare dalla fonte, il display principale manterrà le stesse dimensioni del modello attuale (6,7 pollici) ma è probabile che ottenga una frequenza di aggiornamento di 120Hz.

Entrambi i telefoni dovrebbero essere equipaggiati con il Qualcomm Snapdragon 888, uno dei migliori processori in circolazione. Inoltre, il sistema operativo sarà Android 11. Samsung non ha ancora confermato nulla, ma pare quasi certo che entrambi i pieghevoli verranno annunciati il prossimo 3 agosto. Inoltre, tutti e due i nuovi dispositivi pieghevoli dovrebbero essere venduti ad un prezzo più ragionevole rispetto ai loro predecessori, cosa che potrebbe aiutare Samsung a raggiungere i suoi (ambiziosi) obiettivi in termini di vendite.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità