AndroidNewsSmartphone

Galaxy Z Fold 3 senza pulsanti fisici? Spunta il brevetto di Samsung

samsung gesti pulsanti

L’esperienza utente ha visto un miglioramento importante tra il Samsung Galaxy Fold e il Galaxy Z Fold 2, soprattutto grazie alla riprogettazione dello schermo esterno pieghevole. Invece di uno schermo da 4,6 pollici sul coperchio anteriore del dispositivo, caratterizzato da quelle cornici larghe che rendevano il display più piccolo difficile da usare, il successore è arrivato sul mercato con un display esterno da 6,2 pollici che rende l’utilizzo semplice come avviene con lo schermo di qualsiasi smartphone.

samsung gesti pulsanti

Stando agli ultimi “rumors”, sembra che il Galaxy Z Fold 3 – che dovrebbe essere ufficializzato entro la fine del 2021 – sarà interessato da un ulteriore miglioramento.

Samsung ha appena ottenuto un brevetto dalla World Intellectual Property Organization (tramite LetsGo Digital) intitolato “Galaxy Z Fold Squeeze Gesture”. Ma in cosa consiste la novità pensata dal gigante di Seul? Samsung ha riflettuto sul fatto che alcuni utenti potrebbero avere difficoltà a utilizzare i pulsanti sul lato del telefono quando è ripiegato: per questo motivo, il brevetto prevede l’uso di gesti che vanno quindi a sostituire la pressione effettuata sul pulsante. L’utente potrà quindi scegliere quali saranno i gesti che andranno a richiamare determinati controlli.

Ad esempio, con il dispositivo ripiegato, un tocco sul lato potrebbe accendere il telefono, mentre uno scorrimento potrebbe consentire agli utenti di controllare il volume. Come riporta il sito LetsGo Digital, in futuro i telefoni pieghevoli diventeranno sempre più sottili, ed è per questo motivo che per i produttori assume un’importanza ormai enorme la possibilità di utilizzare i controlli virtuali. E’ sempre LetsGo Digital ad affermare che il Galaxy Z Fold 3 potrebbe essere annunciato già ad agosto con la prossima versione di Ultra Thin Glass (UTG 2.0), che potrebbe consentire alla S Pen di funzionare con il “foldable”.

Nelle ultime settimane le voci sul Galaxy Z Fold 3 sono aumentate molto. Si parla soprattutto della possibile presenza di una fotocamera periscopio e un livello di resistenza all’acqua decisamente migliorato rispetto ai predecessori. L’ultima novità è appunto quella che riguarda la possibile eliminazione dei pulsanti fisici, anche se diversi esperti del settore ritengono più probabile che Samsung decida di introdurre i gesti virtuali nel Galaxy Z Fold 4 previsto per il 2022. Nelle prossime settimane ne sapremo di più.

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Samsung "cancella" il Galaxy Z Fold 2 dal sito: in arrivo il Galaxy Z Fold 3?

AndroidNewsSmartphone

Huawei sta pensando di cancellare il Mate 50: ecco perché

AndroidNewsSmartphone

Quick Share esteso anche ai prodotti di altri brand: l'idea di Samsung

EditorialeNews

Amazon Prime Day conviene davvero? Le nostre riflessioni