Galaxy S8, numeri alle stelle. Lo smartphone con cui Samsung punta a rilanciarsi dopo il ritiro dal mercato del Note 7 è atteso da tutti.

Galaxy S8 nuovo oggetto del desiderio ancora prima di arrivare sul mercato. A confermarlo, il presidente della compagnia coreana per il settore mobile, Koh Dong-jin, in una conferenza a Seoul.Galaxy S8

“C’è senza dubbio un numero maggiore di preordini dell’S8 sui mercati internazionali rispetto all’S7”, ha fatto sapere nelle scorse ore il manager Samsung. I numeri non mentono. Le prevendite del nuovo smartphone hanno raggiunto 550mila unità nel weekend scorso e attualmente sono a quota 728mila.

Samsung punta ora a toccare il milione di prevendite prima dell’entrata in commercio ufficiale e ormai imminente del dispositivo. Il giorno X sarà il 21 aprile per i negozi coreani, statunitensi e canadesi. In 50 mercati europei e asiatici occorrerà invece attendere il 28 aprile.

Koh Dong-jin ha poi trattato l’argomento dei ritardi nella funzione di riconoscimento vocale dell’assistente virtuale Bixby. La conferma, dunque, è questa: i controlli vocali saranno disponibili all’inizio di maggio in coreano, a fine maggio in inglese e a giugno in cinese.

Ricordiamo che il concorrente di Siri ha una differenza sostanziale: se l’assistente di Apple risponde a domande su vari argomenti, Bixby è “un nuovo modo di interagire con lo smartphone” a tal punto di consentirci di controllare le applicazioni compatibili, utilizzando tutte le funzioni attraverso i comandi vocali che andranno a sostituire le dita sul display.

È stata confermata infine l’intenzione di vendere i Note 7 ricondizionati post sostituzione batteria: “Stiamo parlando con enti regolatori, Ong e compagnie telefoniche nel mondo per rilasciare questi dispositivi”.