AndroidNewsSmartphone

Galaxy S21 FE, dopo tanti dubbi forse c’è una data: lancio ad ottobre?

samsung galaxy S21 FE

In un primo momento era comparsa online l’indiscrezione che voleva il Galaxy S21 FE ufficiale l’8 settembre, giusto qualche giorno prima della presentazione degli iPhone 13 (aggiungendo del pepe con la possibile intenzione di Samsung di battere sul tempo Apple, ndr). Successivamente era stato addirittura detto che non solo la data dell’8 settembre era da scartare, ma che per vedere il Galaxy S21 FE sul mercato sarebbero dovuti passare ancora diversi mesi, tanto che qualcuno già immaginava un lancio a gennaio in concomitanza con la nuova serie Galaxy S22.

samsung galaxy S21 FE

In effetti, la gigantesca carenza globale di chip ha già costretto Samsung ad abbassare l’obiettivo di produzione iniziale dell’S21 FE di tre milioni di unità, ed è per questo che i fan del colosso di Seul non riponevano più speranze in un lancio del prodotto in tempi brevi. Tuttavia, secondo il noto leaker Jon Prosser il Galaxy S21 FE potrebbe arrivare non così tardi.

Prosser afferma infatti di aver ricevuto informazioni da fonti interne che affermano che la data di lancio ufficiale è fissata per il 29 ottobre, mentre Samsung darà il via ai preordini poco più di una settimana prima, mercoledì 20 ottobre. Una data che potrebbe anche essere quella giusta, a patto che la situazione relativa alla carenza di chip non sia troppo grave: come ricordano certamente i fan di Samsung, anche il Galaxy S20 FE arrivò ad ottobre 2020.

Venendo alle ultime indiscrezioni relative ai dettagli estetici e tecnici del Galaxy S21 FE, il prodotto dovrebbe essere disponibile in quattro diverse varianti di colore negli USA, ovvero bianco, grafite, lavanda e verde oliva. Ad oggi non sappiamo se saranno le stesse colorazioni che vedremo anche qui da noi. Le opzioni di archiviazione dovrebbero essere da 128 GB e 256 GB, mentre il prezzo dovrebbe aggirarsi tra i 500 e i 600 euro.

A differenza del suo predecessore, il Galaxy S21 FE di quest’anno non verrà spedito con un caricabatterie e non presenterà neppure uno slot per schede SD, limitando lo spazio di archiviazione alla capacità del dispositivo o a qualsiasi servizio di cloud storage attivo. Non ci sarà nemmeno un jack per le cuffie, pertanto l’utente dovrà dotarsi di un paio di cuffie wireless Bluetooth.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsTablet

Nokia lancerà il tablet T20 il 6 ottobre (e forse anche uno smartphone)

AndroidNewsSmartphone

Google dovrebbe presentare ufficialmente i Pixel 6 il 19 ottobre

AppleNews

iOS 15, è il grande giorno: Apple svela le ultime novità

AndroidNewsSmartphone

Un bug ha colpito diversi smartphone Samsung: di cosa si tratta?