L’interfaccia utente One di Samsung è la prossima grande novità dell’azienda coreana. One UI sostituirà la tanto discussa TouchWiz e avrà come obiettivo quello di rendere più intuitivo l’uso delle funzioni degli smartphone Android marchiati Samsung.

La nuova UI sarà basata su Android 9 Pie e gli utenti Galaxy S9 e del Galaxy S9 + possono già provarla nel programma beta test. A questi dispositivi Samsung ha ora ufficialmente aggiunto il Galaxy Note 9: anche i possessori dell’ultimo phablet potranno provare in anteprima il nuovo aggiornamento.

Il Galaxy Note 9 non poteva di certo rimanere escluso dall’aggiornamento ad Android 9 Pie. E’ l’attuale dispositivo di punta dell’azienda coreana per via delle sue caratteristiche tecniche: Samsung Galaxy Note 9 ha un processore Exynos 9810, abbinato ad una GPU Mali G72 MP18, 8 GB di RAM e 512 GB di memoria interna, espandibile fino a 1000 GB tramite microSD. Il dispositivo è caratterizzato anche da una notevole batteria da 4000 mAh.

Tutte queste caratteristiche tecniche lo rendono senza ombra di dubbio uno dei migliori smartphone del 2018.

galaxy note 9 samsung

Le novità dell’aggiornamento ad Android 9 Pie di Samsung

Un nuovo articolo, pubblicato dal sempre aggiornato SamMobile, afferma che un nuovo firmware chiamato N960FXXU2ZRKQ sta arrivando sul Galaxy Note 9. Questo aggiornamento include le patch di sicurezza che fanno riferimento al mese di novembre 2018 e la nuovissima One UI basata su Android 9 Pie. Per ricevere questo aggiornamento bisogna essere iscritti al programma di aggiornamenti beta dell’azienda coreana.

Questo nuovo aggiornamento porta con sé diverse novità interessanti, come si può vedere dal change log. Tra le più importanti segnalo soprattutto la possibilità di rispondere ai messaggi direttamente dal pannello delle notifiche e i nuovi emoji Unicode 11.0 per la tastiera Samsung. Il nuovo aggiornamento rinomina la app Manutenzione del dispositivo, che diventa Cura del dispositivo. Oltre al cambio di nome, questa applicazione avrà una nuova interfaccia semplificata. Anche l’app Impostazioni cambierà pelle per via di una riorganizzazione dei vari menù.

Samsung ha presentato la nuova interfaccia utente ai primi di Agosto, durante la conferenza per gli sviluppatori che si è tenuta a San Francisco. In quell’occasione, il colosso di Seul ha anche parlato del suo prossimo smartphone pieghevole, che dovrebbe arrivare nella prima metà del 2019.

Per quanto riguarda invece la nuova interfaccia, il suo “sbarco” è previsto per Gennaio 2019. Quali telefoni riceveranno per primi l’aggiornamento? I candidati sono: Galaxy S9, Galaxy S9 + e Galaxy Note 9.