Samsung Galaxy Note 8 sempre più vicino al debutto! Componenti hardware confermati grazie ad una brochure

Galaxy Note 8

Nuove indiscrezioni sul Galaxy Note 8 di Samsung sono emerse online nel corso delle ultime ore, dopo aver recentemente visto anche la notizia dove si parla del Note 8 che farà cose impensabili.

Dopo una lunga attesa finalmente il produttore coreano si appresta a svelare al mondo il successore dello sfortunato Note 7 nel corso di un evento in programma a New York in data 23 agosto 2017, salvo imprevisti. Nelle ultime settimane e mesi in rete sono trapelati render di vario tipo, scatti e notizie a go go sul dispositivo. Una brochure è ciò che mancava ed è stata realizzata con cura dalla stessa Samsung nelle scorse ore, confermando cosi le caratteristiche principali che accompagneranno il phablet al debutto.

Sulla primissima pagina, come si può facilmente vedere, vicino allo scatto del Note 8 e l’immancabile S Pen, è indicato che il display con tecnologia Super AMOLED ed Infinity Display sarà caratterizzato da un’ampia diagonale pari a 6.3 pollici affiancato inoltre da una risoluzione QHD+. Il terminale è completamente resistente sia alla polvere che all’acqua grazie alla consueta presenza della certificazione IP68, implementa uno scanner d’iride per una sicurezza maggiore e mette a disposizione la tanto chiaccherata ricarica wireless per quanto riguarda la batteria.

Le novità non sono mica terminate, un altro scatto mette in risalto la fotocamera doppia che Samsung ha deciso di porre sul retro, alla cui destra troviamo il flash LED, il cardiofrequenzimetro e il tradizionale sensore di impronte. Analizzando meglio la dual camera ha lenti con apertura focale 1.7, uno zoom ottico pari a 2X, stabilizzatore ottico dell’immagine e per concludere in bellezza l’autofocus Dual Pixel!

La brochure non si fa mancare proprio niente e fa riferimento anche all’applicazione Screen-off Memo che consente alla S Pen di scrivere sul pannello touchscreen completamente spento e all’applicazione Smart Switch che rende più facile del solito il trasferimento di foto, brani, contatti dal vecchio telefono, affidandovi ad una semplice cavo USB OTG. Spostando l’attenzione sulle colorazioni disponibili, inizialmente la casa produttrice Samsung proporrà il suo nuovo phablet in due colorazioni, ovvero: Maple Gold e Midnight Black. La nuova ed inedita colorazione Deep Sea Blue potrebbe debuttare qualche settimana dopo oppure direttamente rimanere un’esclusiva assoluta solo per qualche paese.

Il Samsung Galaxy Note 8, in conclusione, dovrebbe vantare queste altre caratteristiche tecniche:

  • CPU proprietaria Exynos 8895 o Snapdragon 835, a seconda del mercato di riferimento;
  • Quantitativo di memoria RAM pari a 6GB;
  • ROM di 64GB, espandibile tramite l’ausilio di una scheda microSD.

Quanti di voi non vedono l’ora di scoprire in tutto e per tutto il successore del Note 7? Cosa vi aspettate in particolare?