News

Galaxy Fold 2: infografica rivela le principali specifiche

Galaxy Fold 2

Samsung dovrebbe lanciare il Galaxy Fold 2 il 5 agosto insieme al Galaxy Note 20 e al Galaxy Tab S7 durante un nuovo evento Unpacked. Molti non vedono l’ora di vedere il nuovo dispositivo pieghevole e i suoi nuovi aggiornamenti. Precedenti rapporti avevano già comunicato che Samsung avrebbe aumentato le dimensioni del display e avrebbe optato per il vetro ultra sottile.

Un nuovo rapporto proveniente dalla Corea del Sud ha rivelato alcune specifiche chiave del display Galaxy Fold 2, dal quale emerge anche che il display pieghevole interno avrà una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Se questo dettaglio fosse vero, questo sarebbe un notevole miglioramento rispetto all’originale Galaxy Fold.

Galaxy Fold 2

Galaxy Fold 2: principali specifiche tecniche

Le informazioni questa volta provengono dalla testata coreana ETNews che ha pubblicato una piccola infografica che mostra le principali caratteristiche del Samsung Galaxy Fold 2. Il nuovo pieghevole Samsung avrà display più grandi, sia all’interno che all’esterno. Lo schermo interno passerà a 7,7 “(rispetto a 7,3”) e, secondo quanto riferito, adotterà la frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Sembra che il dispositivo avrà in dotazione la S Pen. La presenza della S Pen non è certa, in quanto nei giorni scorsi sono emerse voci contrastanti che segnalavano diverse difficoltà tecniche nell’includerla. Oltre ad essere più grande, il display interno utilizzerà Ultra Thin Glass (o UTG), proveniente dagli stessi fornitori del vetro per Samsung Z Flip.

Anche il display esterno è destinato a crescere, passando da un piccolo display da 4,6″ a 6,23″ dettaglio che renderà il Galaxy Fold 2 molto più utilizzabile anche quando chiuso. Questa schermata sarà coperta dal normale tipo di vetro e avrà una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

Galaxy Fold 2

La metà inferiore dell’infografica mostra le previsioni sull’andamento del mercato per quanto riguarda i prossimi pieghevoli. A sinistra si trova il numero totale di unità vendute (in milioni). ET riferisce che Samsung punta a costruire 300.000 unità al mese con l’aspettativa di vendere 3 milioni di unità in un anno (quindi la maggior parte dei 5 milioni di vendite totali di telefoni pieghevoli che gli analisti prevedono per quest’anno).

Sulla destra ci sono le previsioni su cosa faranno i competitor di Samsung. Huawei Mate X 2 si piegherà verso l’interno e avrà in dotazione anche uno stilo, Motorola introdurrà una versione 5G del Razr, Xiaomi sta lavorando su un pieghevole in stile a conchiglia (come Razr e Z Flip). TCL sta lavorando su due dispositivi uno con piegatura verso l’interno e l’altro verso l’esterno, ZTE si concentrerà su pieghevoli più convenienti.


Fonte sammobile

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Le fotocamere del Galaxy S22 Ultra si ispireranno al design di LG

AppleiPhoneNews

L'iPhone SE 2022 con A15 Bionic, 5G e Face ID? Sembra un sogno, ma...

AndroidNewsSmartphone

Huawei lancia il Nova 9 in Europa (senza servizi Google): dettagli e prezzo

AndroidNewsSmartphone

Il Galaxy Unpacked Part 2 è sulla personalizzazione: le novità di Samsung