iPhone è lento e instabile? Potrebbe esserci solo una soluzione: formattare.

formattare iPhone
Formattare iPhone da PC e dispositivo

Quando l’Iphone inizia a dare questi problemi, sicuramente c’è ho un problema di sovraccarico del sistema, quindi troppe applicazioni installate, troppe foto, o c’è qualcosa che lo ha danneggiato. Per non andare a tentoni alla ricerca del problema, la soluzione più semplice è sicuramente formattare iPhone. Molti però hanno paura all’idea di ripristinare il telefono alla configurazione originale per paura di perdere tutti i dati. In realtà questi possono essere tranquillamente salvati prima di avviare il ripristino. Altri hanno anche paura di non riuscire a formattarlo in maniera esatta, non vi preoccupate, perché con la nostra guida vi renderemo quest’operazione molto più semplice. 

Formattare iPhone: come salvare i dati dello smartphone su PC e iCloud

formattare iPhone
Backup dati da iCloud

Prima di formattare iPhone, ci sono due cose da sapere, si può svolgere l’operazione sia da PC che direttamente dallo smartphone, e due si devono assolutamente salvare tutti i dati, altrimenti questi verranno persi durante la formattazione.

Prima di fare il backup dei dati che hai sul dispositivo e di formattare l’iPhone devi innanzi tutto andare sulle impostazioni del telefono e disattivare l’opzione Trova il mio iPhone. Infatti, se questa opzione è attiva, non potrai riportare lo smartphone alle impostazioni di fabbrica. Dunque una volta entrati nelle impostazioni e alla voce iCloud, disattivata la levetta di Trova il mio iPhone, potrai procedere al salvataggio dei tuoi dati in backup.

Per fare il backup dei dati collega il tuo smartphone con il cavo USB in dotazione al PC. Una volta collegato il telefono al computer, avverrà il riconoscimento del dispositivo e potrete salvare tutti i vostri dati e le vostre immagini e video direttamente sul computer. In modo tale da poterli conservare.

Se invece volete conservare tutti i dati del vostro iPhone come applicazioni, documenti, video, immagini ecc..dovrete procedere al backup dati o con iTunes o con iCloud. 

Per fare il backup dei dati con iCloud, attivate la rete wireless sull’iPhone, e connettetevi a una linea wi-fi, ora andate in Impostazioni iOS, e cliccate sulla voce iCloud. Entrati nelle impostazioni di iCloud cliccate sulla voce Backup. Spostate la levetta sul verde, dopo di che cliccate su: “Esegui il Backup adesso”. Infine, attendete che il backup dati sia terminato, per controllare che tutti i dati siano stati regolarmente salvati cliccate su impostazioni, poi entrate in iCloud, e alla voce archivio troverete la data, l’ora e le dimensioni del backup effettuato.

Formattare iPhone da iTunes e come fare il backup dati

formattare iPhone
Pagina iTunes per formattazione e backup dati

La seconda possibilità che hai per fare il backup dati è iTunes. Con iTunes potrai salvaguardare anche i dati di salute e attività di Apple Watch e del dispositivo iOS. 

Per fare il backup con iTunes, aprite la pagina di iTunes sul vostro PC, dopo di che dovete collegare l’iPhone al computer con il cavo USB.

Una volta che iTunes avrà riconosciuto il vostro iPhone, potrete selezionare il dispositivo. Selezionato il dispositivo andate alla voce impostazioni sotto la quale troverete l’opzione riepilogo. Selezionando riepilogo iTunes vi mostrerà una facciata con tutte le informazioni del software e la possibilità di effettuare il Backup.

Alla fine della procedura per controllare che l’operazione di Backup sia stata eseguita correttamente andate su Preferenze e poi cliccate su Dispositivi. In questo modo troverete tutte le informazioni dell’ultimo backup effettuato.

Dopo aver effettuato il backup, ritornando sulla pagina Riepilogo, nel riquadro in alto a destra sotto le informazioni di sistema del vostro iPhone troverete la voce Ripristina iPhone. Cliccate su ripristina iPhone e seguite la procedura guidata per riportare il telefono alla stato di fabbricazione.

Come formattare iPhone direttamente dallo smartphone

Se non vuoi formattare iPhone con iTunes, perché al momento non puoi utilizzare il PC, puoi anche scegliere di riformattare il telefono direttamente dalle impostazioni del tuo smartphone. Per ripristinare il tuo iPhone ai dati di fabbrica direttamente dal dispositivo basterà semplicemente utilizzare le impostazioni del telefono. 

Dunque, andate sull’icona Impostazioni che trovate sul dispositivo, adesso selezionate la voce Generali, in questa pagina troverete varie voci, voi dovete scorrere fino all’ultima e andare alla voce Ripristina. Una volta trovata questa voce potrete ripristinare il vostro smartphone riportandolo ai dati di fabbrica selezionando la voce Inizializza contenuto e impostazioni.

 

Formattazione iPhone come riottenere i propri dati dopo il ripristino con iTunes

formattare iPhone
ripristina dati backup iTunes

Se avete formattato il vostro iPhone con iTunes, potrete rientrare velocemente in possesso dei vostri dati. Infatti, terminato il ripristino dello smartphone, sulla facciata di iTunes comparirà un messaggio confermandovi che il vostro telefono è stato riportato alla stato iniziale di fabbrica. 

Adesso continuando la procedura per completare il ripristino di iPhone, iTunes vi chiederà se volete che il telefono venga lasciato come un nuovo dispositivo o se desiderate reintegrare in esso tutte le impostazioni e i dati del backup che avete fatto in precedenza. Se avete intenzione di riottenere i vostri dati andate su questa voce e attendente che iTunes rinvii tutti i dati al vostro iPhone. 

Se invece non volete riottenere tutte le applicazioni e tutti i dati che avete salvato con il Backup, potrete cliccale sulla voce Configura come nuovo dispositivo e ottenere un iPhone nuovo di zecca, che dovrete però reimpostare completamente dall’inizio, seguendo la procedura guidata dello smartphone.

 

 

Formattare iPhone e recuperare i dati da iCloud

formattare iPhone
Ripristina dati di Backup con iCloud

Una volta completata la procedura di formattazione iPhone, per riuscire a recuperare i dati dal backup di iCloud basterà compiere dei semplicissimi passi. Accendete il dispositivo, vi uscirà la schermata di saluto, andate avanti e seguite la configurazione sino alla voce App e dati. Arrivati a questa voce, cliccate sull’impostazione: Ripristina da Backup iCloud. 

Premuto su ripristina da Backup iCloud, dovrete inserire lo user e la password del vostro Apple ID, scegliere l’ultimo backup dati disponibile e attendere che avvenga il trasferimento dei dati. Può succedere che iOS vi dica che è necessario prima eseguire l’aggiornamento ad una versione di sistema più recente. In questo caso cliccate su avanti e compiete l’aggiornamento richiesto. 

Se hai effettuato acquisti di APP e di altri contenuti, molto probabilmente ti verrà richiesto di inserire nuovamente password e username per reinstallare correttamente le APP che avete acquistato. Se non avete acquistato nulla invece, selezionate ignora e andate avanti con il completamento del ripristino dei dati salvati. 

La connessione wi-fi, dev’essere stabile, perché solo tramite questa riuscirete a ottenere il completamento del ripristino in modo corretto. Solitamente ci possono volere da qualche minuto fino al massimo di un’ora, in base alla connessione del vostro iPhone. Una volta terminato il caricamento dei dati riavrete un iPhone più veloce e con tutti i vostri dati ancora presenti e funzionanti.