Mozilla Firefox, browser tanto apprezzato quanto stabile ed in grado di aprirsi a notevoli personalizzazioni, compie ben dieci anni. Celebriamo, quindi, una delle maggiori alternative ai browser Microsoft e Google

firefox

Firefox, l’alternativa preferita ai browser proprietari

Sono così trascorsi ben 10 anni dal primo storico momento in cui l’ancora non conosciuto browser di Mozilla varcò le scene per la prima volta, portando con sé una carica di novità indiscutibili per l’epoca. La storia di Firefox vede le sue radici nel primo antenato-prototipo, ovvero Phoenix, nato nel 2002 e seguito pochi anni dopo (2004) dalla prima release 1.0 ufficiale: Mozilla Firefox era così nato. L’approccio iniziale di Mozilla prevedeva aggiornamenti di certo puntuali, ma più diluiti e dilazionati nel tempo rispetto al cambiamento di rotta del 2011, che prevede una nuova release migliorata dopo sole sei settimane.

Firefox è originariamente il tentativo di un’applicazione stand-alone dedicata solamente al browsing di separarsi dalla un tempo nota Mozilla Suite, affiancandosi col tempo a tutte le moderne tecnologie dedicate alla navigazione, tra cui il supporto ufficiale al nuovo format HTML 5. Non manca inoltre il supporto alle WebGL, in grado di offrire a Firefox l’ambiente ideale per il videogaming da browser, e soprattutto l’interazione con le famigerate e utili estensioni, che consentono di ampliare alcune funzioni implementate nel corso degli anni, tra cui la navigazione in incognito, il download manager ed il noto pop up blocker.

Alla base di Firefox, così come di Mozilla, c’è infine una mentalità che rende il browser veramente aperto a chiunque, secondo i principi di sicurezza online ed efficacia della trasparenza dell’open source, il cui sviluppo è garantito da community affiatate e intelligenti nelle loro scelte. Per cui, auguriamo a Firefox un buon decimo compleanno, con l’auspicio che possa continuare il suo cammino di successi.