Progetti per ridurre le emissioni e quindi contribuire a modificare in meglio la situazione del clima sulla Terra. Questa, in estrema sintesi, l’idea di due colossi mondiali come Microsoft e il social network Facebook, annunciata a margine della Conferenza di Parigi dedicata proprio al clima. Bill Gates per la Microsoft e Mark Zuckerberg per Facebook hanno infatti annunciato la loro collaborazione per sviluppare progetti che andranno in tal senso.

Una svolta green delle due aziende che, però, ancora non si sa come si realizzerà in modo pratico. Partiamo col dire che da anni, ed anche in tempi recenti, si sottolinea la necessità di un cambio di rotta affinché il clima possa migliorare e tornare nella norma, un po’ in tutto il mondo. Da questa è partita l’iniziativa di Microsoft e Facebook di cui i due fondatori hanno accennato a Parigi, ma ancora non si sa come e quando si procederà in tal senso. Unica cosa trapelata, l’idea di collaborare insieme con gli Stati Uniti e molti altri Paesi del mondo in questa battaglia.

Bill-Gates-830x539Quali progetti per il clima?

Una delle domande è in che modo si potranno ridurre le emissioni, sia sui prodotti già in commercio firmati da Microsoft sia di un social tra i più apprezzati della Rete (forse il più famoso e utilizzato) e se su prodotti già in vendita sarà possibile effettuare dei cambiamenti o modifiche, cosa ancora più complicata per un social network.

Per la Microsoft, potrebbe aprirsi in futuro una nuova via caratterizzata da prodotti tecnologici, siano essi smartphone, wearable o computer che permettono di essere utilizzati con minori emissioni, ma è un’ipotesi.

Inoltre, non si comprende come s’intende instaurare una collaborazione tra le due aziende ne quando questa avrà inizio. Le domande insomma sono tante, la cosa certa è che entrambi i colossi mondiali dell’informatica hanno deciso di unirsi per rendere più verde il pianeta e contribuire a salvare il clima, una notizia certamente positiva di questi tempi. Si attendono nuovi sviluppi per il futuro.