Due settimane dopo l’arrivo della closed beta e come le previsioni avevano anticipato, è in fase di rilascio da poche ore la versione stabile di Android Oreo 8.1 per Xiaomi Mi A1. Il primo Android One dell’azienda cinese finisce quindi per ricevere l’aggiornamento con diversi mesi di ritardo rispetto ai primi device che già a marzo vantavano la nuova sotto-versione del sistema operativo.

xiaomi mi a1 con android stock - miglior prezzo

Prima di tutto, però, i dettagli dell’update: il firmware che è in roll out ormai da questa mattina porta la sigla OPM1.171019.019.V9.6.3.0.ODHMIFE. Che si trattasse di un aggiornamento importante lo si capiva non solo dal rilascio già citato della closed beta 15 giorni fa, ma anche dal peso del pacchetto che arriva a oltre 1.15 GB. 

E, in effetti, dopo aver effettuato l’update e installato il firmware il sistema operativo su cui girerà Xiaomi Mi A1 è Android Oreo 8.1. Non ci sono sostanziali novità rispetto alla versione precedente, anche se qualcosina dal punto di vista grafico e prestazionale è ovviamente cambiato. C’è intanto da sottolineare che assieme ad Oreo 8.1 arrivano anche le patch di sicurezza aggiornate al 5 giugno (le ultime in pratica). Occhio, però: i primi feedback in rete parlano di un bug che cancella gli SMS in memoria durante l’installazione: è sempre buona norma effettuare dei backup prima di procedere ad aggiornamenti importanti, in questo caso lo è di più. Viste le dimensioni del firmware, inoltre, vi suggeriamo di compiere l’operazione con connessione Wi-Fi attiva.

Insomma, per un po’ si placheranno le polemiche su Xiaomi Mi A1 che, pur essendo un Android One, non ha mai brillato per tempestività negli update. Valga per tutti l’esempio di Android Oreo 8.0: la versione stabile arrivò soltanto a fine 2017 e fu addirittura ritirata dopo pochi giorni per i troppi bug che conteneva. Nonostante ciò, Xiaomi Mi A1 continua a godere di un successo clamoroso anche in Italia.