Quando mancano almeno tre mesi all’arrivo di Google Pixel 3 e di Google Pixel 3 XL, ci ha pensato il sempre beninformato @OnLeaks a fornirci i primi spunti di discussione concreti sulla terza generazione del “googlefonino”.

google pixel 3

Il noto leaker, come da tradizione in occasione dei più attesi top di gamma, ha pubblicato infatti dei video-render in 3D basati sui file CAD originali che è riuscito ad ottenere. Ad onor del vero c’è anche un particolare che viene ripreso dai rumors delle ultime settimane e che riguarda la possibile presenza di una doppia fotocamera anteriore e della sua posizione. Ma andiamo con ordine.

Prima di tutto le dimensioni: 145,6 x 68,2 x 7,9 mm per Google Pixel 3, 158 x 76,6 x 7,9 mm per Pixel 3 XL. Tenendo in conto che lo spessore potrebbe anche salire a 8.6 mm per la leggera sporgenza della fotocamera posteriore. Sì, abbiamo usato il singolare: Mountain View sceglie di andare in controtendenza rispetto al mercato e presenterà quindi sul prossimo flagship un unico sensore sul retro (dove sarà posizionato anche il sensore per le impronte digitali).

La scocca posteriore dovrebbe inoltre avere due finiture diverse, con la parte superiore che dovrebbe arrivare in vetro (chissà se sufficiente per garantire la ricarica wireless).

Inutile però girarci attorno: i video-render di OnLeaks forniscono soprattutto uno spunto di discussione che riguarda le grosse differenze tra Google Pixel 3 e Pixel 3 XL in fatto di design.

Il primo sarà quasi uno smartphone “old-style” viste le cornici frontali poco ottimizzate e per la diagonale del display (5.4 pollici); l’altro, invece, arriva con un pannello da ben 6.2 pollici e soprattutto col famigerato notch. Sarà lì che dovrebbero trovar spazio le due fotocamere anteriori di cui parlavamo in apertura.

Altri dettagli: in basso troviamo la porta USB di tipo C e il carrellino per la SIM, a sinistra bilanciere del volume e tasto d’accensione. Sulla destra, invece, il bordo sarà completamente “vuoto”.