Easy Park

Easy Park è una di quelle applicazioni smart, veloci e soprattutto comode che ci aiutano la vita nella più orrenda che un autista, o comunque una persona che si sposta spesso in macchina, ovvero pagare il parcheggio. Al giorno d’oggi sappiamo tutti che è scomodo pagare il parcheggio, soprattutto quello nelle strisce blu che ci costringe ad avere le monetine, ci costringe a sapere il numero di targa a memoria e/o il posto dove abbiamo parcheggiato l’auto, insomma, è scomodo e se siamo in ritardo spesso neanche lo facciamo rischiando la multa.

Ma cos’è Easy Park?

Easy Park è un servizio che ci permette tramite un applicazione di poter pagare il parcheggio nelle strisce blu specificando la targa del veicolo e mostrando all’eventuale vigile che abbiamo pagato con Easy Park, quest’ultimo si fa tramite un adesivo che vi arriva a casa in modo gratuito in prima registrazione (dopo una settimana lavorativa abbondante) e questo adesivo va attaccato sotto al parabrezza, dall’interno, vi consigliamo vicino al tagliandino assicurativo o comunque in una parte visibile.

Ecco i vari step;

Una volta trovato parcheggio non dobbiamo fare altro che aprire l’applicazione di Easy Park, se la zona è convenzionata ci apparirà questa schermata:

Easy Park

Adesso ci basterà semplicemente selezionare, e,  scegliere la targa del nostro veicolo poi impostiamo il tempo che vogliamo stare in sosta:

Easy Park

Attenzione che rispetto al prezzo normale del ticket Easy Park chiede un supplemento del 15% rispetto all’importo totale, ma questo è possibile evitarlo se avessimo l’account premium, quest’ultimo ci permette con una spesa totale di circa 3 euro di evitare questo supplemento. Dopo aver inserito la targa ecco che ci compare una schermata dove noi andiamo in pratica a vedere una specie di “pre-pagamento” dove ci dice il pagamento, l’azienda dove andiamo ad effettuare il pagamento e fino a che ore abbiamo scelto di parcheggiare, in questo caso specifichiamo che possiamo anche modificarlo dopo il ticket, aumentando i minuti per l’auto in sosta (nello screenshot sotto vedete zero perché a Napoli la domenica non si paga il ticket).

Easy Park

In caso il comune dove siamo non è convenzionato dal sistema Easy Park l’applicazione ci avvertirà che non possiamo pagare tramite Easy Park tramite questa schermata, anche se il servizio si sta seriamente espandendo a macchia d’olio, ha una copertura del territorio davvero molto interessante e nei comuni un pochino più importanti, seppur piccoli, il servizio è attivo.

Easy Park: ecco come si paga

Easy Park è anche un servizio che dal punto di vista tecnologico è davvero molto avanzato, di fatto è in grado di pescare i soldi da una carta di credito, che sia prepagata o non, e li andrà a versare in un borsellino che sarà proprio all’interno di Easy Park, la cosa davvero molto comoda è che possiamo auto-ricaricare il nostro borsellino in modo che non rimarremo mai senza credito. Tutto ciò è anche molto comodo, anche perché Easy Park emette anche le fatture, di conseguenza se la usasse un soggetto giuridico potrebbe senza problemi adare a scaricarsi l’IVA del parcheggio che ha appena pagato, ciò risulta molto comodo perché non tutte le macchinette automatiche rimangono una ricevuta di pagamento, ma in questo caso abbiamo proprio una fattura.

Easy Park e la sua Web Interface

 Easy Park

Easy Park è anche un servizio Web, di fatto dalla sua interfaccia Web dopo aver fatto il login con il nostro numero di telefono e con la Password possiamo senza problemi andare a modificare davvero parecchi parametri, partendo dalle targhe e fra l’altro possiamo anche andare a scaricare le fatture che saranno ovviamente emesse con cadenza mensile in PDF, tutti questi servizi sono gratuiti, ma c’è da specificare che dopo aver fatto una sosta se volessimo avere via mail la fattura in PDF subito quest’ultimo costerà ben 10 centesimi, di conseguenza è meglio andarle a pescarle dal sito stesso. Dal sito allo stesso tempo possiamo anche modificare i nostri dati di pagamento e possiamo acquistare altro credito per non doverlo ricaricare magari quando siamo on the road.

Insomma, un app davvero ben fatta, smart e utile allo stesso tempo!