Nove anni fa l’Italia era ancora campione del mondo in carica. Altro mondo, altra epoca, altra tecnologia, ed è per questo che ha destato enorme curiosità la mossa di un operatore coreano, SK Telink, che ha rimesso in vendita l’iPhone 3GS.

iphone 3gs

Sì, la terza generazione del melafonino, lanciata nel giugno del 2009, sarà nuovamente commercializzata in Corea del Sud nella sua versione e confezione originale. Il motivo? L’operatore in questione avrebbe ritrovato consistenti scorte inutilizzate in magazzino e, dopo averne verificato il corretto funzionamento (soprattutto della batteria), ha deciso di rimettere in vendita questi iPhone 3GS.

Il sospetto è che si tratti di una simpatica operazione di marketing, chissà se concordata con Apple, ma il dato di fatto è che per i collezionisti si tratta di un’occasione da non perdere. Gli iPhone 3GS saranno venduti ad un prezzo che si aggirerà sui 40 dollari, un’inezia se si pensa che si avrà a disposizione uno dei modelli più fortunati sfornati da Cupertino praticamente inutilizzato. E, come detto, nella sua confezione originale.

E se di mossa di marketing si tratta, sembra che un primo risultato sia stato già ottenuto: in Europa e negli Stati Uniti la notizia è rimbalzata sui social e si è registrato un entusiasmo quasi inaspettato da parte dei fanatici Apple. Insomma, chissà che non si apra una nuova tendenza in fatto di smartphone. D’altronde anche HMD Global ha provato col marchio Nokia a far rivivere i fasti passati, lanciando ad esempio il 3310 in versione attualizzata, con supporto al 4G. Ed è andata benissimo.

C’è da dire che, dal punto di vista pratico, questi iPhone 3GS non saranno il massimo della vita: il device è fermo a iOS 6.1.6, di conseguenza numerose applicazioni (compresa WhatsApp) non funzioneranno. Senza contare che la connessione internet sarà decisamente lenta e che sarà quasi impossibile trovare dei ricambi. Eppure il prezzo appetitoso potrebbe convincere molti a fare questo salto indietro nel tempo….