Avete mai sentito parlare di dispositivi indossabili ? Ebbene, stiamo sicuramente vivendo l’alba di una nuova era dal punto di vista tecnologico, in cui non  siamo più noi a doverci adattare alla tecnologia, ma è la tecnologia stessa che si adatta alle nostre abitudini, al nostro modo di vivere e al nostro corpo.

 

L’industria dei dispositivi indossabili e mobili continua a sfornare nuovi dispositivi come gli smartwatch in risposta alle sempre crescenti esigenze degli utenti che chiedono dispositivi in grado di fornire con velocità sempre maggiore le informazioni e che siano sempre a portata di mano.

Nonostante la ricerca stia facendo importanti progressi, permettendo anche la realizzazione di multifunzione che aiutano la riduzione di dispositivi, la vera rivoluzione in ambito tecnologico sarà portata dai dispositivi indossabili “ascoltabili”.

Piuttosto che continuare con il rendere sempre più piccoli gli smartwatch, la soluzione sarà data da piccoli dispositivi, talmente piccoli da poter essere tenuti nell’orecchio e che saranno in grado di leggere a chi li utilizza tutte le notifiche.

Si tratta di dispositivi così piccoli da risultare praticamente invisibili, al contrario degli attuali fitness band e smartwatch, appariscenti e decisamente ingombranti.

dispositivi indossabili invisibili dash2

Dispositivi indossabili “ascoltabili” arriva da Dash

Il primo esempio arriva da Dash, un paio di cuffie dotate di ben 4 GB di memoria interna con riproduttore musicale, microfono a conduzione ossea e qualche sensore utile al rilevamento di posizione, temperatura corporea e battito cardiaco.

Per i prossimi tre anni con tutta probabilità gli smartwatch continueranno a prosperare e regnare ma, i nuovi dispositivi ascoltabili, potrebbero effettuare il sorpasso generando un volume di vendite di oltre 15 miliardi di dollari, facendo arrivare il mercato a sfiorare i 30 miliardi.

I dispositivi indossabili cambieranno il nostro modo di vivere in maniera sostanziale, nel modo in cui, qualche decennio fa’, l’avvento dei telefoni mobili, allora chiamati telefonini o cellulari cambiò il nostro modo di vivere le distanze ed i rapporti interpersonali. Rendendo il mondo un posto più piccolo.