Il mondo del web è profondamente cambiato rispetto a quello degli inizi, ma anche rispetto a come ce lo ricordiamo rispetto a pochi anni fa. L’avvento dei social e delle app, tanto per fare un paio di esempi, ha profondamente ridisegnato il profilo di come le persone vivono il digitale. Perché di questo si parla quando ci si occupa di design e UI per la realizzazione e il perfezionamento dei siti web.

Persone prima ancora di dati

Capita molto spesso che i siti web vengano analizzati e sviluppati esclusivamente in funzione dei numeri e dei dati di traffico che registrano. Per quanto i dati sono il riflesso dell’attività di chi ha visitato e interagito con quei siti, è importante non perdere mai di vista le priorità. Ovvero che il destinatario finale di ogni spazio digitale non è mai il pc o lo smartphone di turno, ma la persona che lo utilizza. E per quanto, come vedremo sia fondamentale non sottovalutare il device sul quale il sito viene visualizzato, è altrettanto fondamentale pensare sempre prima all’utente che dovrà navigare su quel sito web. Ecco perché dobbiamo parlare di design e UI, due elementi strategici da considerare per poi passare a vedere come creare un sito web gratis.

Il coinvolgimento e le interazioni

Ciò che determina il successo di un sito web è, per quanto possa apparire evidente (ma non lo è affatto), la capacità di quel sito di coinvolgere gli utenti. E da questo coinvolgimento creare una serie di interazioni. Perché l’engagement (dall’inglese coinvolgimento) si sviluppa tramite la creazione di contenuti di qualità che siano presenti su siti web altrettanto di qualità.

Vogliamo quindi concentrare la nostra attenzione sul design e l’interfaccia utente (UI), perché sono due elementi che determinano il successo di un sito web e favoriscono l’interazione e il coinvolgimento con gli utenti.

Il design e l’Interfaccia utente (UI)

I siti web non sono semplici manifesti da appendere su una bacheca virtuale, ma dei veri e propri spazi da ‘abitare’ e che crescono nel tempo e si adattano a chi in quel preciso istante vi sta navigando all’interno. Questa ‘personalizzazione’ e capacità di adattamento di un sito web è uno degli aspetti più trascurati, ma allo stesso tempo più decisivo, sul quale si possa lavorare.

Oggi il traffico sui siti web arriva prevalentemente da dispositivi mobile e questi non sono tutti uguali. Sia come dimensione dello schermo, che come potenza di caricamento (processore, RAM, eccetera) che, ancora, come connessione internet disponibile. Chiunque sta effettuando una ricerca sul web sa benissimo che se il sito che ha selezionato non si carica completamente in pochi istanti, viene scartato in favore di un altro sito. Può anche darsi che l’altro sito dia informazioni meno approfondite, ma la velocità nel mondo del digitale è tutto. E il design deve saper rispondere anche di questo.

I siti web, infatti, devono essere graficamente belli, ma anche leggeri e funzionali. Inoltre troppo spesso la grafica risulta pesante e interferisce in maniera negativa sulla formattazione dei contenuti, rendendoli di fatto illeggibili da uno smartphone (a dire il vero a volte anche da pc). Un sito web così quale engagement potrà sviluppare?

Quando si parla di interfaccia utente si fa riferimento sia all’aspetto visual della pagina web che all’impatto che comunica a chi la sta consultando. Ma soprattutto alla capacità di rendere la navigazione nel sito semplice, comprensibile, utile.

Una pagina web bella, ma sulla quale non si sa dove cliccare per cercare le informazioni, si rivela fondamentalmente inutile e dannosa per il brand in questione. Concentrare le proprie energie solamente sull’estetica senza preoccuparsi di come l’utente finale percepisca l’utilizzo di quel sito significa vanificare tutti gli sforzi (e gli investimenti) fatti.

Ecco quindi che per migliorare l’engagement dei siti web bisogna svolgere un lavoro a 360° che molto spesso deve essere di semplificazione.

Wix, la piattaforma per i siti web

Per molti lavorare sui siti web può risultare complesso. Codici, linguaggi di programmazione e competenze tecniche specifiche possono apparire un ostacolo insormontabile. In realtà esistono piattaforme online completamente gratuite, e Wix è una delle migliori e più complete. Tra i vantaggi di Wix c’è da segnalare la possibilità do scegliere template molto curati e personalizzabili, in modo da curare al meglio il design e l’UI del proprio sito. Wix è uno strumento davvero completo (in italiano e gratuito) che permette di monitorare il traffico del proprio sito, ottimizzarlo per i motori di ricerca (SEO), integrare dei widget, accedere a numerose funzionalità per sviluppare un sito web di successo.

Consigli utili

Come abbiamo visto design e UI sono decisivi per il successo dei siti web, ma come si possono migliorare? Nel mondo digitale di oggi è fondamentale analizzare i dati, in quanto ogni realtà risponde in maniera differente dalle altre. Questo dipende proprio dal fatto che sono delle persone a relazionarsi con i siti e non delle macchine, per cui bisogna verificare cosa funziona e proseguire su quella strada.

Un consiglio sempre utile è quello di realizzare siti leggeri, dal design pulito e semplice, nei quali le informazioni principali sono collocate sempre facilmente visibili e raggiungibili. Meno passaggi e più fluidità, questi dovrebbero essere i binari su cui deve correre il treno dell’engagement del proprio sito web.

Infine per aumentare l’engagement è doveroso fare in modo, sia tramite i contenuti che tramite il design e UI del sito, che l’utente sia protagonista in prima persona. Deve essere interessato a condividere il contenuto presente sul sito e che abbia interesse e piacere a commentarlo e ad esprimere qualsiasi forma di interazione.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome