Dopo tanti mesi di attesa e numerosi rumors, è giunto il momento dell’evento AppleHey Siri, give us a hint: a partire dalle 19 ora italiana, l’azienda di Cupertino presenterà al mondo intero i suoi nuovi prodotti tecnologici dal Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

Noi di OutOfBit, come nostro solito, seguiremo in diretta l’evento e pubblicheremo il prima possibile gli articoli relativi ai nuovi prodotti Apple che Tim Cook e i suoi dipendenti presenteranno.

Cosa attendersi dall’evento Apple “Hey Siri, give us a hint.”

iPhone 6s sarà il protagonista assoluto

Come vi abbiamo raccontato alcune settimane fa, il grande atteso è sicuramente iPhone 6s: anche quest’anno sarà possibile tra la versione “classica” e quella “Plus“, introdotta l’anno scorso con iPhone 6 visti gli ottimi risultati di vendita ottenuti.

Pur essendo nell’anno “s“, ovvero quello caratterizzato da leggeri ritocchi dal punto di vista hardware, i nuovi iPhone introdurranno dei visibili cambiamenti: il più importante sarà sicuramente l’adozione della tecnologia Force Touch, attualmente presente su Apple Watch e Macbook con unica porta USB Type-C, che permetterà al dispositivo di rilevare le diverse intensità del tocco sul display. In questo modo potranno essere mostrate differenti opzioni a seconda del proprio tocco: l’accesso alle varie opzioni delle app risulterà di conseguenza più veloce e gli sviluppatori potranno adottare un design più pulito, rendendo accessibili diverse funzionalità solamente nel momento in cui avverrà una determinata pressione sullo schermo.

Le altre novità rispetto alla precedente versione dovrebbero essere l’aggiunta di una nuova colorazione, materiali di costruzioni migliori e più leggeri, display e fotocamera migliorati: molte indiscrezioni parlano anche di leggeri cambiamenti nel design per accogliere una batteria più grande, novità che potrebbe rendere contenti moltissimi utenti.

Non solo iPhone: iPad e Apple Tv saranno sotto gli occhi dei riflettori

Tipicamente Apple presenta i nuovi iPhone durante il mese di Settembre mentre nel mese di Ottobre si occupa dei nuovi iPad: quest’anno potrebbe essere un’eccezione, visto anche che le spedizioni di iPad sono in calo da diversi trimestri.

Per invertire il trend, oltre ad iPad Air 3 e iPad mini 4 (quest’ultimo supporterà completamente Split View, funzionalità disponibile in iOS 9 che permetterà l’utilizzo di due app appaiate sul display), l’azienda di Cupertino presenterà il tanto atteso iPad Pro da 12.9 pollici: questa versione extra large dovrebbe avere come target principale il settore business, grazie anche alla presenza di tastiera e stylus apposite (sebbene verranno vendute separatamente a un costo non meglio precisato). Per Apple è fondamentale che la divisione iPad ritorni a crescere (sono 6 i trimestri di calo consecutivo), sia nel mercato consumer che business, visto che allo stato attuale è totalmente dipendente dalle vendite di iPhone, che determinano ben due terzi dei ricavi della compagnia: la crisi cinese (che rappresenta il mercato più importante per l’azienda insieme agli USA) e una saturazione del settore potrebbe determinare risultati finanziari al di sotto delle aspettative nei prossimi mesi.

L’ultimo grosso annuncio sarà molto probabilmente una nuova Apple TV, che non viene aggiornata da ben tre anni: la nuova versione, che dovrebbe costare intorno ai 149 dollari, potrebbe rappresentare l’incarnazione di uno dei desideri di Steve Jobs, ovvero quello di cambiare radicalmente la televisione. Non sappiamo in cosa consisterà la proposta di Apple nei dettagli ma siamo convinti che le novità riguarderanno unicamente il mercato statunitense, almeno per i primi mesi.

Per il momento è tutto: vi invitiamo a seguirci sui social network in modo da non perdere alcuna notizia riguardante questo importante evento.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .