iPhone 6S

Tra chi afferma che il processore Apple A9 sia molto più efficiente nella sua realizzazione TSMC e che afferma invece il contrario oggi c’è chi cerca di portare un po’ di chiarezza. Apple ha già ampiamente spiegato ai suoi consumatori clienti che in realtà la differenza prestazionali e di consumo energetico tra il processore Apple A9 di Samsung e TSMC è praticamente nulla, tuttavia molti non prendono sul serio queste parole, Apple potrebbe mai affermare il contrario?.

I test effettuati tra i dispositivi che montano processori diversi sono stati non precisissimi in quanto effettuati su due dispositivi con caratteristiche ed impostazione differenti. C’è però chi ha pensato bene di replicare l’esperimento andando ad impostare sui due dispositivi presi a campione le stesse impostazioni, lo stesso operatore telefonico, lo stesso tipo di connessione e la stessa luminosità: Consumer Reports.

Consumer Reports ha praticamente preso due iPhone 6S ed ha impostato tutti i valori dei dispositivi nella stessa identica maniera. Come operatore telefonico è stato utilizzato per entrambi T-Mobile. Successivamente una volta regolata anche lo stesso tipo di luminosità e dispositivi sono stati inseriti in una cella d’isolamento ed è stata avviata un’esplorazione Web su entrambi in modo da constatare, con caratteristiche praticamente identiche, quale dispositivo alla fine sarebbe durato di più. está hanno avuto un esito praticamente scontato. La differenza in termini di risparmio energetico dei due dispositivi è identica, infatti mentre l’iPhone 6S TSMC aveva raggiunto una carica residua dell’11% l’iPhone 6S con processore Samsung era al 10%, una differenza dell’1% potrebbe scatenare davvero il #ChipGate?