AndroidConfrontiSmartphone

Confronto S10 e S20: quale Samsung Galaxy comprare?

Confronto S10 e S20

Come spesso accade con l’uscita di un nuovo device, ci si interroga su quanto il suo acquisto sia realmente più conveniente rispetto al modello immediatamente precedente. Il confronto tra l’S10 e l’S20 mira proprio a questo scopo. Con l’uscita del Samsung Galaxy S20, infatti, il prezzo del Galaxy S10 si è ridotto notevolmente. Questo è un processo inevitabile che rende molto interessante il confronto tra l’S10 e l’S20, permettendoci così di poter fare realmente un acquisto vantaggioso.

Design

Design S10 e S20

Design S10 e S20

Uno dei primi elementi da mettere a confronto fra S10 ed S20 è il design. Prima di entrare nel merito è utile sottolineare come – e questo vale anche per l’aspetto tecnico – parliamo di device che sono usciti a distanza di un anno l’uno dall’altro. L’S10, infatti, è di febbraio 2019, mentre l’S20 è di febbraio 2020. Dodici mesi possono apparire pochi, ma rappresentano un tempo importante nel mondo della tecnologia. L’altro aspetto da premettere è che in entrambi i casi parliamo di device di fascia alta, quindi costruiti con materiali di qualità e con caratteristiche tecniche di livello superiore.

Dal punto di vista estetico, quindi, i due device sono quasi identici, sia come peso (157g) che come dimensioni (6.2” l’S20 e 6.1” l’S10). Una differenza importante è data dalla dimensione e collocazione della fotocamera posteriore. Nell’S10, infatti, è in posizione centrale e orizzontale, mentre nell’S20 (come da trend di questi ultimi mesi) è in verticale, in alto a sinistra e con una penisola più rialzata. Discorso identico anche per la posizione della fotocamera anteriore che nell’S10 è in alto a destra, mentre nell’S20 è in posizione centrale.

I due device sono invece uguali nella curvatura dello schermo, nel certificato di impermeabilità (IP68) e nella scocca in alluminio e della protezione posteriore in vetro Gorilla Glass 6.

Display

Display S10 e S20

Display S10 e S20

Una differenza significativa tra S10 e S20 è data dal display. Innanzitutto nella risoluzione, essendo quella delll’S10 QHD da 3040x1440px e nell’S20 WQHD da 3200×1440. Ma la vera differenza è da ricercarsi nella frequenza di aggiornamento. Il nuovo Samsung Galaxy S20 prevede la possibilità, anche se a costo di non utilizzare il display al massimo della risoluzione, di sfruttare una frequenza di aggiornamento di 120Hz (rispetto ai 60Hz massimi del modello precedente). Si è raddoppiata anche la frequenza del touch, che passa dai 120Hz dell’S10 ai 240Hz dell’S20. Così come è aumentata anche la densità dei pixel: 550px nell’S10 e 563px nell’S20.

Il display segna un netto passo in avanti rispetto ai modelli dello scorso anno: migliore risoluzione e frequenze di aggiornamento superiori.

Hardware

Hardware S10 e S20

Hardware S10 e S20

Il confronto inizia a farsi più serrato analizzando l’hardware dei Samsung Galaxy S10 e S20. Sul fronte processore abbiamo leggere differenze con l’S20 che monta un Exynos 990, rispetto al 9820 dell’S10, entrambi octa-core con il nuovo modello leggermente più potente. Entrambi i device prevedono invece 8GB di RAM (quella dell’S20 è LPDDR5) e una memoria interna paragonabile. In entrambi i casi la memoria è espandibile tramite microSD. Una leggera differenza c’è anche per quel che riguarda la GPU: Mali-G76 nell’S10 e Mali-G77 MP11 per l’S20, con la seconda naturalmente più potente del modello dello scorso anno.

Quasi del tutto identiche le caratteristiche inerenti la connettività, così come sui sensori. Sull’S10 manca la Radio FM, presente nell’S20. Discorso inverso per il jack audio da 3.5mm, presente sull’S10 e assente nel nuovo S20. Va però precisato che i modelli S20 Plus ed S20 Ultra godono della connettività 5G.

Software

L’S10 lo scorso anno è uscito con Android 9, ma è possibile aggiornarlo da subito ad Android 10, la stessa versione presente sull’S20. Tutti e due i Samsung Galaxy hanno l’interfaccia One UI 2.1 molto bella e ricca di funzionalità come da tradizione Samsung, fra i device non ci sono differenze degne di nota.

Fotocamera

Fotocamera S10 e S20

Fotocamera S10 e S20

Nel corso degli ultimi anni e in maniera sempre più rapida è aumentata la qualità dei sensori fotografici e il loro numero all’interno degli smartphone. Come abbiamo visto parlando nel design questa ha portato a un cambiamento di collocazione dei comparti fotografici. È evidente come questa sia probabilmente la differenza maggiore nel confronto tra l’S10 e l’S20. Una differenza significativa la registriamo anche nella fotocamera frontale: 16MP del Galaxy S10 contro i 64MP dell’S20.

In entrambi gli smartphone la fotocamera è composta da tre sensori, che cambiano sia per il numero di megapixel che per l’apertura focale. Il Galaxy S10 prevede un sensore principale da 12MP (f/1.5-f/2.4), un teleobiettivo da 12MP (f/2.4) e un grandangolare da 16MP (f/2.2). Il Galaxy S20, invece, ha un sensore principale da 12MP (f/1.8), un teleobiettivo da 64MP (f/2.0) e un grandangolare da 12MP (f/2.2). Anche sul fronte zoom l’S20 vince il confronto con l’S10 potendo vantare uno zoom digitale da 30X e uno ottico da 3X, mentre il modello precedente non va oltre lo zoom ottico da 2X.

L’S20 integra anche funzionalità nuove, ma queste potrebbero essere implementate nell’S10 attraverso un aggiornamento software. Ma la differenza tecnica dei vari sensori rimane ed è nettamente a favore dell’S20.

Batteria

Autonomia S10 e S20

Autonomia S10 e S20

Anche per quel che riguarda la batteria i due device registrano delle differenze. Siamo infatti passati ai 3400mAh dell’S10 ai 4000mAh dell’S20, migliorando di molto l’autonomia dello smartphone. In realtà la differenza in termini di resa è minima in quanto l’S20 ha caratteristiche tecniche superiori ma un’autonomia solo leggermente maggiore.

Prezzo

Circa trecento euro di differenza (900€ dell’S20 e 6400€ dell’S10) non sono certo pochi e rappresentano probabilmente l’elemento che maggiormente porterà a decidere per l’uno o l’altro smartphone.

Conclusione

Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20

Chi ha vinto il confronto tra il Samsung Galaxy S10 e l’S20? L’ultimo modello è sicuramente migliore, soprattutto in termini di efficienza che di qualità fotografica, senza ignorare l’aumento dell’autonomia. Complessivamente quindi se si dovesse scegliere in assoluto l’S20 è il migliore. Il consiglio, però, è quello di orientarsi verso la versione 5G, che ha quell’innovazione in più tale da giustificare una maggiore spesa/investimento.

Samsung Galaxy S10

Samsung Galaxy S10

Se siete alla ricerca di uno smartphone di ultima generazione e che può rimanere competitivo anche nei prossimi anni l’S20 5G è la scelta obbligata. Se volete aggiornare il vostro vecchio telefono e potete rinunciare a qualche novità, l’S10 rimane un device estremamente valido, potente, veloce e affidabile.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Romano, laureato in Lettere, amante della scrittura e del suo ruolo nel descrivere e raccontare il mondo della tecnologia, del digitale e del web.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Samsung lancerà un modello Fan Edition per ogni suo prossimo top di gamma

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy S20 FE ufficiale (sia in 4G che in 5G): tutte le specifiche delle due varianti

    AndroidGuide

    Come nascondere file e cartelle sul tuo smartphone Android

    AndroidNewsSmartphone

    LG K71, l'azienda sudcoreana annuncia il nuovo telefono di fascia media. Ancora ignoto il prezzo