La correzione automatica è una feature che ha cambiato la vita a molte persone: in questo modo, un software interviene correggendo automaticamente gli errori di digitazione andando a “sistemare” la parola che si voleva scrivere.

Nell’ambito mobile, dove la fretta e la difficoltà di digitare una parola la fanno da padrone, questa funzione è molto apprezzata e utilizzata. In ambito Mac invece, non tutti ne apprezzano le qualità allo stesso modo.

In questo breve articolo ti spiegheremo come gestire, personalizzare o disattivare del tutto l’autocorrezione sul tuo Mac.

reinstallare MacOS

Non hai feeling con la correzione automatica del tuo Mac? Ecco qualche possibile soluzione…

Come prima cosa, è bene chiarire come lavora l’autocorrezione: essa si basa sulle informazioni contenute nel dizionario integrato nel sistema operativo. Grazie alle ciò che è contenuto e ad alcune impostazioni (che vedremo come gestire) esso interpreta la nostra scrittura.

Naturalmente è possibile inserire nuove parole al dizionario in questione. Per fare ciò basta usare il comando Aggiungi al dizionario mentre stai digitando parole non presenti nei database appositi.

In alternativa è possibile accedere direttamente al dizionario per poter gestirlo dall’interno. Per fare ciò devi:

  • andare su Preferenze di Sistema e poi selezionare Tastiera
  • sulla pagina Tastiera, scegliere la scheda Testo (se si desidera disabilitare completamente la correzione automatica, disattivare la casella Correggi ortografia automaticamente)
  • per aggiungere una nuova parola all’elenco, fare clic sul pulsante Aggiungi (il segno +) quindi digitare il testo. Puoi anche selezionare una voce esistente e premere il pulsante Rimuovi (il segno ) per eliminare la voce.

La scheda Testo ti consente anche di selezionare alcune altre opzioni, come scegliere se il tuo Mac debba utilizzare maiuscole o aggiungere automaticamente un punto quando premi per due volte consecutive lo spazio.

Puoi anche impostare la tua lingua nativa e specificare se vuoi che il Mac crei virgolette e trattini “intelligenti” durante la digitazione. Il tuo dispositivo sincronizza queste impostazioni su iCloud per renderle attive anche sul tuo iPhone, iPad ed eventualmente su altri Mac connessi all’account.

Come disattivare il correttore automatico in specifiche applicazioni

Potresti voler disattivare la correzione automatica in una singola applicazione che ti crea particolari problemi, mantenendola in tutte le altre.

Per fare ciò, vai su ModificaOrtografia e grammatica. Qui, disattiva Controlla ortografia durante la digitazione per disabilitare le sottolineature rosse e disattivare Correggi ortografia automaticamente per disabilitare la sostituzione automatica.

Usare la sostituzione del testo

Qualsiasi sostituzione di testo creata sovrascrive le regole integrate nel tuo Mac. Puoi usarli per creare scorciatoie di testo e risparmiarti un po’ di tempo in fase di digitazione delle parole, quando queste vengono tagliate.

Se si digita una abbreviazione e si preme Tab o Spazio, si espanderà quanto scritto fino ad ottenere il testo completo.