Tenete particolarmente alla vostra privacy? Ormai lo smartphone conosce tutto di noi, spesso più di quello che vorremmo far sapere a parenti o amici stretti. Dunque per evitare problemi ogni volta che si cede il proprio smartphone senza blocchi, a qualsiasi persona, probabilmente è meglio usare una app per proteggere nel miglior modo possibile applicazioni, foto e file e aumentare il livello di sicurezza della privacy. Dunque per evitare problemi ogni volta che si cede il proprio smartphone senza blocchi, a qualsiasi persona, probabilmente è meglio usare una app per proteggere nel miglior modo possibile applicazioni, foto e file e aumentare il livello di sicurezza della privacy. Dunque per evitare problemi ogni volta che si cede il proprio smartphone senza blocchi, a qualsiasi persona, probabilmente è meglio usare una app per proteggere nel miglior modo possibile applicazioni, foto e file e aumentare il livello di sicurezza della privacy.

Dunque per evitare problemi ogni volta che si cede il proprio smartphone senza blocchi, a qualsiasi persona, probabilmente è meglio usare una app per proteggere nel miglior modo possibile applicazioni, foto e file e aumentare il livello di sicurezza della privacy. Dunque per evitare problemi ogni volta che si cede il proprio smartphone senza blocchi, a qualsiasi persona, probabilmente è meglio usare una app per proteggere nel miglior modo possibile applicazioni, foto e file e aumentare il livello di sicurezza della privacy.

Come nascondere foto e app su Android con PrivateMe: ecco il funzionamento di questa sensazionale applicazione

Come nascondere foto e app su Android con PrivateMe

Esistono tantissime applicazioni Android che consentono di nascondere foto e app su Android, ma una delle migliori è senz’altro che ora vi spiegheremo passo per passo. Esistono tantissime applicazioni Android che consentono di nascondere foto e app su Android, ma una delle migliori è senz’altroche ora vi spiegheremo passo per passo. Esistono tantissime applicazioni Android che consentono di nascondere foto e app su Android, ma una delle migliori è senz’altro che ora vi spiegheremo passo per passo.

Esistono tantissime applicazioni Android che consentono di nascondere foto e app su, ma una delle migliori è senz’altro che ora vi spiegheremo passo per passo. Esistono tantissime applicazioni Android che consentono di nascondere foto e app su Android, ma una delle migliori è senz’altroche ora vi spiegheremo passo per passo.

PrivateMe scaricabile dal seguente indirizzo si differenzia dalla concorrenza perché, pur non avendo alcuna necessità del root per funzionare correttamente, vanta un numero impressionante di funzionalità tutte da testare.

A seguire le caratteristiche complete di PrivateMe:

  • Creare un’area protetta sul proprio smartphone o tablet Android con qualsiasi contenuto ai quali voi solo potete accedere non è mai stato cosi facile;
  • Nascondete del tutto ogni applicazione desiderata: rimuovete l’icona presente nel launcher, le notifiche dell’applicazione e addirittura ogni traccia dal menu’ app recenti;
  • Consente l’utilizzo di due account su una sola app senza che interferiscano fra loro. Gli sviluppatori hanno chiamato questa utile funzione clonare una applicazione;
  • Nascondete del tutto le foto selezionate, rendendole cosi accessibili solo nella vostra area sicura; 
  • In conclusione è anche disponibile l’utile opzione per impedire la disinstallazione di PrivateMe: noi vi consigliamo di attivarla, in quanto in caso di dinstallazione andrete a perdere tutti i dati presenti all’interno della vostra area sicura.

PrivateMe è veramente una magnifica applicazione che usa tantissimi permessi, la cosa non deve far preoccupare più di tanto in quanto sono necessari per far funzionare correttamente le app clonate. Tra le altre cose nelle statistiche di Android sembrerà che l’app consumi molte risorse, ma in realtà saranno quelle che vengono consumate direttamente dalle singole applicazioni clonate che non verranno mai fatte vedere. Tra le altre cose nelle statistiche di Android sembrerà che l’app consumi molte risorse, ma in realtà saranno quelle che vengono consumate direttamente dalle singole applicazioni clonate che non verranno mai fatte vedere.

Tra le altre cose nelle statistiche di Android sembrerà che l’app consumi molte risorse, ma in realtà saranno quelle che vengono consumate direttamente dalle singole applicazioni clonate che non verranno mai fatte vedere. Tra le altre cose nelle statistiche di Android sembrerà che l’app consumi molte risorse, ma in realtà saranno quelle che vengono consumate direttamente dalle singole applicazioni clonate che non verranno mai fatte vedere.

L’app attualmente è gratuita, molto utile e svolge egregiamente il proprio lavoro. Gli sviluppatori mese dopo mese la stanno migliorando sempre di più. Davvero non male, vero?