Risorse gratis

Come imparare l’inglese con Netflix | Guida e consigli

Come vedere Netflix su TV non Smart TV tramite Chromecast

Se Chrome è ormai largamente il browser più diffuso al mondo, grande merito è anche delle tante e utilissime estensioni che offre. Chiunque utilizzi regolarmente questo software sa bene come le sue potenzialità possono essere estese notevolmente grazie ai variegati plugin che offre. Quest’oggi parleremo di una estensione particolare che consente di imparare l’inglese con Netflix.

Stiamo parlando di Lln, Language Learning with Netflix, e si tratta di un add-on scaricabile sullo store di Google Chrome. Il suo funzionamento risulta relativamente facile. Una volta installato Lln infatti, l’estensione lavorerà direttamente sul celebre servizio di streaming, proponendo un doppio sottotitolo durante la riproduzione di contenuti.

Imparare l’inglese con Netflix? Con Language Learning with Netflix si può fare!

Una soluzione semplice ma efficace. Usando questo plugin, lo spettatore andrà ad associare visivamente i sottotitoli proposti, abbinandoli al dialogo ascoltato. Ciò dovrebbe stimolare la scoperta di nuove parole e il loro utilizzo in una lingua diversa dalla nostra.

Applicando questo principio al mastodontico catalogo offerto da Netflix, è facile capire come Lln sia uno strumento estremamente potente. Naturalmente non si basa esclusivamente sull’inglese, visto che nel processo possono essere incluse ben 17 lingue diverse (tra cui figura naturalmente l’italiano).

Durante la visione è possibile interagire con i sottotitoli stessi. Con un semplice clic è possibile attivare dei pop-up che servono per interrompere la visione e ascoltare la corretta pronuncia di una singola parola selezionata.

Non solo i sottotitoli

Lln consente di imparare l’inglese con Netflix non solo tramite sottotitoli, ma anche offrendo altri spunti interessanti. Tra le funzioni dell’estensione, ne esiste una una che permette di evidenziare le parole meno comuni. Ciò aiuta lo spettatore a focalizzarsi su di esse per affinare una lingua già conosciuta. Per poter regolare la frequenza e la quantità di queste parole evidenziate, il plugin permette all’utente di personalizzare il proprio dizionario, adattandolo dunque alla propria conoscenza della lingua.

Al momento l’estensione è fruibile in via totalmente gratuita. Gli sviluppatori sono però a lavoro per realizzare contenuti premium, che possano fornire ulteriori strumenti per l’apprendimento agli spettatori. Non ci resta che attendere e osservare come evolverà questo interessantissimo plugin!

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    InternetRisorse gratis

    Scaricare riviste e quotidiani in PDF gratis: i 13 siti più famosi del 2020

    GuideInternetRisorse gratis

    Scaricare ebook gratis: i 16 migliori siti del 2020 per trovare libri

    InternetNewsRisorse gratis

    Local Marketing: la formazione dei GoWebinar di GoDaddy

    InternetRisorse gratis

    I 33 migliori bot Telegram del 2020 da provare!