AppleiPhoneNews

Come funziona la nuova opzione ProRAW degli iPhone 12 Pro? Uno sviluppatore spiega tutto

proraw iphone 12 pro

Una delle novità più interessanti dell’ultimo aggiornamento di Apple è certamente il nuovo formato ProRAW, ora disponibile su iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Come ha spiegato lo stesso colosso californiano, ProRAW consente ai fotografi professionisti di avere un maggiore controllo sulle proprie immagini senza perdere i vantaggi del software di fotografia computazionale di Apple.

proraw iphone 12 pro

Ben Sandofsky, uno degli sviluppatori che ha lavorato alla popolare app per fotocamere Halide, ha voluto approfondire nel dettaglio le caratteristiche e le potenzialità di ProRAW per spiegare a tutti il suo funzionamento. ProRAW, afferma Sandofsky, ha come obiettivo quello di rendere RAW un formato più accessibile: per lo sviluppatore, il nuovo formato “potrebbe cambiare il modo in cui i principianti e gli esperti scattano e modificano le foto”.

Una foto RAW standard non include l’elaborazione, che consente agli utenti di apportare modifiche e adattare un’immagine alle preferenze personali. Come spiega Sandofsky, gli iPhone scattano diverse foto e poi le combinano tutte in una per ottenere la migliore immagine possibile, ma nessuna di queste funziona con un file RAW.

Ecco perché ProRAW è un grande passo avanti. La “magia” garantita dagli iPhone durante l’acquisizione di una foto viene mantenuta, ma al tempo stesso i fotografi potranno regolare il bilanciamento del bianco, il controllo del rumore e anche altri aspetti, semplicemente memorizzando la fotografia computazionale nel formato RAW. Inoltre ProRAW funziona con la fotocamera anteriore e tutte le fotocamere posteriori di ‌iPhone 12 Pro‌ e Pro Max.

ProRAW conserva inoltre le informazioni Smart HDR, Deep Fusion e la funzionalità di rilevamento della profondità di Apple, che contribuiscono a rendere le foto dell’iPhone esattamente come sono grazie ai miglioramenti del software. Sandofsky sottolinea anche la funzionalità di modifica RAW aggiunta in iOS 14.3, iPadOS 14.3 e macOS Big Sur 11.1, che rende molto più semplice lavorare con le foto ProRAW.

ProRAW ha anche alcuni aspetti negativi. Ad esempio, almeno per ora lo vedremo solo sugli iPhone Pro; inoltre, la sua attivazione rende i tempi di elaborazione più lenti. In più, ProRAW non funziona con la modalità Burst, e le foto scattate con questa nuova funzionalità non possono essere condivise sui social network: vedremo se cambierà qualcosa in futuro.

 


Fonte MacRumors

Potrebbero interessarti
AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità

AppleGuideiPhone

Come preparare il tuo iPhone per un aggiornamento di iOS