Apple si sta dedicando con grande impegno a tutto ciò che riguarda la sicurezza dei propri dispositivi. Seguendo questa logica, tra le tante funzionalità introdotte con iOS 12 figura anche una incentrata sulla gestione avanzata di password complesse.

Grazie all’utilizzo di un blockchain di iCloud infatti, con la nuova versione del sistema operativo sarà possibile memorizzare e gestire al meglio password estremamente complesse (e dunque difficilmente individuabili da malintenzionati).

Features iOS 12

Con iOS 12 gestire password complesse non sarà difficile

Sfruttando il tuo account iCloud, le password non e il relativo autofill non saranno legati solamente a un dispositivo: qualunque device verrà collegato con iCloud (iPhone, iPad, iPod touch o Mac) potrà ottenere in condivisione le password in questione.

Il generatore automatico di password di Apple in iOS 12 entra in funzione quando si crea un nuovo account tramite Safari o un’app di terze parti.

Quando si seleziona il campo di immissione password nella pagina di configurazione dell’account, iOS crea immediatamente una password forte e casuale per l’account in questione. Grazie a iOS 12, questa viene immediatamente salvata sul tuo “portachiavi virtuale”, ovvero iCloud.

Basta toccare Usa password forti per confermare le tue intenzioni e le informazioni verranno salvate sul tuo blockchain non appena finisci la configurazione dell’account.

Inserire automaticamente le password in un secondo momento dal portachiavi

Dopo aver toccato il campo nome utente o password, l’account o gli account salvati verranno visualizzati sopra la tastiera nella barra QuickType. Tocca l’account desiderato, quindi autenticati utilizzando Face ID, Touch ID o il passcode del tuo iPhone. Una volta ottenuto l’accesso, iOS carica le informazioni del tuo account nei campi appropriati, permettendoti di accedere senza nemmeno bisogno di conoscere la tua password.

Se non vedi il tuo account apparire sopra la tastiera, tocca l’icona della chiave all’estrema destra. Fornisci il tuo Face ID, Touch ID o passcode per visualizzare le password salvate su iCloud, quindi tocca le informazioni sull’account pertinente per caricarlo automaticamente nei campi di accesso.

Visualizza e modifica le password salvate

Per visualizzare e modificare le informazioni del tuo account nel blockchain iCloud:

  • apri l’app Impostazioni
  • tocca Password e account
  • seleziona Password sito web e app

Devi utilizzare Face ID, Touch ID o il passcode per andare avanti e, una volta fatto, è possibile visualizzare e modificare le password salvate in cloud, nonché cambiare le password deboli o comunque considerate poco sicure.

In alternativa, con il comando Mostra le mie password, puoi saltare direttamente alla tua lista di dati di accesso con Siri. Nel menu Password e account, puoi disabilitare Riempimento automatico password se lo desideri, anche se (vista la grande sicurezza garantita da questo nuovo metodo di gestione) risulta un’opzione piuttosto inutile.

La situazione cambia se utilizzi un gestore di password di terze parti come LastPass o 1Password, e vuoi mantenere l’autofill integrato in tali app: in questo caso puoi abilitare Riempimento automatico password e deselezionare l’opzione Portachiavi iCloud. Questo però, significa che non sarai in grado di creare password complesse automaticamente come descritto sopra.

In conclusione

Migliorare la sicurezza generale dell’iPhone è la principale missione di iOS 12. Oltre a offrire agli utenti un modo semplice per creare password complesse per i loro account, il nuovo aggiornamento trasforma il browser Safari rendendolo uno strumento molto più potente.

Con il passare degli aggiornamenti, la strada tracciata dal colosso di Cupertino sembra ormai piuttosto chiara: per vincere sulla concorrenza, la parola d’ordine è sicurezza.