Come ogni mese, AnTuTu ha ufficializzato la classifica degli smartphone Android più performanti. Non ci sono grosse variazioni rispetto a gennaio ma sono soprattutto due i dati che colpiscono: Huawei continua ad occupare interamente il podio, mentre Samsung è relegata a un ruolo da comparsa. Per ora…

antutu febbraio

AnTuTu ha pubblicato la consueta graduatoria degli smartphone Android, presenti sul mercato, che hanno ottenuto i migliori risultati nei benchmark effettuati a febbraio. Prima di andare ad analizzare la “top ten” è opportuno sottolineare che da dicembre la popolare piattaforma ha cambiato alcuni passaggi nell’attribuzione dei suoi punteggi: modifiche che, per il momento, hanno premiato soprattutto i device Huawei.

Il Kirin 970 montato dai Mate 10 e Mate 10 Pro continua, quindi, a far faville: i due top di gamma, lanciati nello scorso ottobre, sono praticamente appaiati al comando: entrambi superano quota 214.700. Più staccato, a chiudere il podio, l’ottimo Honor V10 che invece si ferma a 213.758 punti.

Come già accaduto a gennaio, poi, compaiono i due OnePlus (5 e 5T) a chiudere le prime cinque posizioni nella classifica AnTuTu; anche stavolta, tra l’altro, è il device più anziano a far registrare un miglior punteggio, seppur di un soffio (d’altronde, lo ricordiamo, OnePlus 5T ha lo stesso hardware, cambia il design rispetto al predecessore).

Samsung? Non pervenuta. Dalla top ten è uscito il Galaxy S8 Plus (rimpiazzato dal Nubia Z17s), resta relegato in decima posizione l’S8, abbastanza staccato dallo Xiaomi Mi Mix 2, nono (a proposito, a fine mese arriverà la versione “S”). Sarà interessante vedere se l’arrivo nei negozi previsto per venerdì prossimo, 16 marzo, sarà sufficiente per vedere il nuovo Galaxy S9 spadroneggiare già nella prossima classifica, quella dei benchmark relativi al mese di marzo. Lo Snapdragon 845 e l’Exynos 9810, in questo senso, saranno una garanzia.

Gli altri smartphone presenti nella lista AnTuTu? C’è sempre Xiaomi Mi 6, probabilmente il miglior acquisto per rapporto qualità-prezzo di tutto il 2017, mentre Nubia piazza anche lo Z17 “standard” oltre allo Z17s già citato in precedenza.