Finisce l’attesa per il Blackphone, lo smartphone anti-spionaggio e pro-pirateria sviluppato da Silent Circle e Geeksphone.

blackphone

Al Mobile World Congress 2014 di Barcellona è finalmente stato svelato il Blackphone, il cellulare che – presumibilmente – potrebbe diventare il preferito da parte di tutti coloro che pongono la sicurezza dei dati e la propria privacy quale massima priorità determinante nelle scelte di acquisto del device telefonico.

Stando a quanto promosso dai propri realizzatori, il Blackphone sarebbe infatti uno smartphone in grado di effettuare chiamate, inviare messaggi e navigare sul web in modo completamente autonomo. Il merito andrebbe attribuito a un sistema di cifratura dei dati piuttosto efficace, combinato con l’assenza di blocchi regionali che, pertanto, ne garantiscono una fruizione globale, senza limitazioni.

Realizzato grazie alla partnership tra Silent Circle e Geeksphone, il Blackphone avrà un prezzo di vendita di 629 dollari, un sistema derivato da Android, display da 4,7 pollici, processore da 2 Giga, Ram da 2 Giga, memoria interna da 16 Giga non espandibile, fotocamera posteriore da 8 Mega, anteriore VGA.

A questo punto non ci resta che attendere maggiori informazioni: considerato che non dovrebbero tardare ad arrivare, vi consigliamo di rimanere incollati sul nostro sito e, in tal modo, non perdere nemmeno un aggiornamento!