Questa volta sembra davvero essere finita per Blackberry, la società infatti sembra stia per abbandonare definitivamente il mercato consumer.

Blackberry

Oggi Blackberry ha rilasciato i risultati finanziari preliminari per il secondo trimestre fiscale del 2014, e tali risultati lasciano intravedere una situazione persino peggiore di quella ipotizzata.

Nessuno era convinto che BB10 avrebbe potuto rilanciare un’azienda che una volta era fra i leader del mercato, ma ancora meno persone, soprattutto gli analisti, avrebbero immaginato una situazione che vede perdite d’esercizio per 1 miliardo di dollari.

Secondo Yahoo! Finance, Blackberry sta per rimuovere i propri prodotto dal mercato consumer, optando per concentrarsi solamente su soluzioni enterprise e end-to-end. Verranno inoltre ridotti da sei a quattro i dispositivi in vendita, lasciando due terminali di fascia alta e due entry level.

A tali risultati negativi conseguono i relativi tagli dei posti di lavoro, si prevedono tagli di 45.000 posti di lavoro al fine di ridurre le spese di funzionamento della società di almeno il 50% entro il primo trimestre del 2015.

Blackberry ha fatto segnare una perdita netta di 250 milioni di dollari, col valore delle azioni crollato a 1,80 dollari.

Questa messa fuori dal mercato dei consumatori dei propri prodotti segna per Blackberry la fine di un’epoca che ha visto la società regnare incontrastata per un decennio nel settore enterprise e top di gamma.

Speriamo che la via scelta da Blackberry per la propria sopravvivenza passa portarla in futuro ad un suo rilancio.

Via