blackberry interessataBlackBerry interessata ad Android ed iOs. Questo è quello che afferma il nuovo CEO della società che si dice “molto interessato” a replicare la sicurezza ormai famosa su BlackBerry anche per i rivali.

Ci piacerebbe farlo“. Ha commentato cosi Chen quando gli è stato chiesto se fosse interessato ad espandere la piattaforma BlackBerry anche a smartphone con sistemi operativi diversi, come ad esempio iOs di Apple, o Android di Google.

BlackBerry infatti, come tutti sappiamo, ottiene ancora molti consensi soprattutto grazie allo standard di sicurezza dei propri dispositivi, che per contro, sono rimasti un pò indietro rispetto alla concorrenza e che quindi ad oggi si trova comunque in difficoltà.

“La cosa grandiosa di BlackBerry, sono proprio gli standard di sicurezza”, ha detto Chen.

“Mi piacerebbe trovare un modo per rendere la nostra esperienza BlackBerry disponibile su iOs e Android. Le difficoltà non sono poche, come tutti sapete, ma è qualcosa che saremmo molto interessati a provare”.

Alcuni analisti hanno suggerito a BlackBerry di concentrarsi maggiormente del proprio lato software, accantonando lo sviluppo hardware e sembra che l’azienda abbia già fatto il primo passo in quella direzione, spostando la progettazione e lo sviluppo dei propri dispositivi di fascia bassa nell’azienda Foxconn.

Il porting del software su sistemi operativi rivali non sarà sicuramente cosa facile, ma sembra proprio che BlackBerry voglia riuscire in questa sfida.

In Ottobre infatti, ha rilasciato la propria piattaforma di messaggistica su Android e iOs.

Il software ha già attirato oltre 40 milioni di nuovi utenti nei primi due mesi e BlackBerry ha annunciato che a breve sarà la piattaforma di messaggistica preinstallata in alcuni dispositivi Android.

Cosa se pensate?

Potrebbe essere questo un modo per non far “fallire” una società che in termini di standard di sicurezza è invidiata da tutti i concorrenti presenti nel mercato?

Diteci la vostra nei commenti qui sotto!

 

VIA