Asus ha finalmente reso note le tempistiche relative al lancio dell’aggiornamento di Android 9.0 Pie per il suo smartphone ZenFone 5Z. Come ricorderanno molti lettori di OutOfBit, il produttore taiwanese ha lanciato lo smartphone la scorsa estate con Android 8.0 Oreo come sistema operativo.

asus zenfone 5Z

Già da alcune settimane si vociferava di un imminente arrivo dell’aggiornamento all’ultima versione del robottino verde per ZenFone 5Z: da qualche ora Asus ha annunciato ufficialmente la data di rilascio dell’aggiornamento, che è stata fissata per la fine di gennaio 2019. La società distribuirà l’aggiornamento a ZenFone 5Z come firmware over-the-air (FOTA) per abilitare nuove funzionalità e migliorare l’esperienza complessiva dello smartphone.

Stando alle informazioni fornite da Asus alla stampa, l’aggiornamento del software con Android 9.0 Pie su ZenFone 5Z porterà diverse nuove funzionalità, tra cui una nuovissima barra del volume a comparsa contestuale e una nuova funzione Magnifier per “rendere più semplice il copia e incolla”. La società non ha fornito ulteriori dettagli riguardo a quali altre funzionalità saranno contenute nel nuovo aggiornamento del sistema. Inoltre, non è chiaro se l’update verrà distribuito con l’ultima patch di sicurezza Android. Tuttavia, come previsto da un aggiornamento di Android 9.0 Pie, dovrebbero essere incluse anche altre funzionalità, come ad esempio Digital Wellbeing.

Come confermato da Asus, l’aggiornamento di Android Pie verrà distribuito su ZenFone 5Z per il numero di modello ZS620KL. Dato che l’aggiornamento sarà disponibile sotto forma di pacchetto FOTA, arriverà automaticamente sui dispositivi: i possessori riceveranno la consueta notifica. Tuttavia, l’utente potrà verificarne manualmente la presenza recandosi su Impostazioni> Sistema> Aggiornamenti di sistema.

Asus ZenFone 5Z è uno smartphone dual-SIM (Nano) che sfoggia un display Super IPS + full HD a 6,2 pollici (1080×2246 pixel) con un rapporto di 18,7: 9. Il telefono è alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a una GPU Adreno 630 e fino a 8 GB di RAM. La memoria UFS 2.1 su ZenFone arriva fino a 256 GB, espandibile tramite scheda microSD (fino a 2 TB).

Per quanto riguarda il comparto foto, ZenFone 5Z è dotato di una doppia fotocamera posteriore, composta da un sensore primario Sony IMX363 da 12 megapixel, con apertura f / 1.8 e supporto per OIS e un secondario OmniVision 8856 con ottica fissa, f / 8 / megapixel 2.2 apertura e un obiettivo grandangolare di 120 gradi. Sul davanti, lo smartphone è dotato dello stesso sensore OmniVision 8856 a messa a fuoco fissa da 8 megapixel. Il portatile è infine equipaggiato con una batteria da 3300mAh, con supporto per Quick Charge 3.0 e un caricabatterie da 18W.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome