Asus ZenFone 5Z è stato uno dei tre smartphone della serie ZenFone 5 che l’azienda ha lanciato lo scorso mese di gennaio. ZenFone 5Z, ZenFone 5 e ZenFone 5 Lite sono stati annunciati con funzionalità basate su AI, display “tutto schermo” 18: 9, sistemi a doppia fotocamera e ZeniMoji.

asus zenfone 5Z

Nonostante lo smartphone sia stato commercializzato da pochissimo, l’azienda taiwanese sta già provvedendo al rilascio del primo importante aggiornamento, che arriverà come sempre via OTA. Non sono previsti grandissimi miglioramenti, anche se qualche novità c’è.

La versione del software è individuata con il codice 80.11.37.79, e sono inclusi miglioramenti nei LED di notifica e nella fotocamera. Asus ha anche risolto un problema di “sfarfallio” dello schermo che si verificava dopo l’avvio o l’arresto di una registrazione video. L’aggiornamento, inoltre, migliora la velocità di messa a fuoco durante la registrazione video e la qualità delle videochiamate.

Oltre ai miglioramenti, l’aggiornamento dell’Asus ZenFone 5Z comprende anche le patch di sicurezza Android per il mese di giugno. Altre modifiche includono un miglioramento della stabilità del sistema operativo e una migliore gestione energetica.

Dato che anche questo aggiornamento verrà implementato tramite OTA, tutti gli smartphone ZenFone 5Z riceveranno la notifica di download nel giro di pochi giorni. In alternativa, ogni utente può provvedere all’aggiornamento manuale andando su Aggiornamenti di sistema nella sezione Sistema del menu Impostazioni.

Asus ZenFone 5Z è un dispositivo che esegue ZenUI 5.0 basato su Android 8.0 Oreo. Il telefono si presenta con un display Super IPS + full-HD da 5,2 pollici full-HD + (1080×2246 pixel) con un rapporto di forma 18,7: 9 e un’ottima protezione Corning Gorilla Glass. Lo smartphone è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a una GPU Adreno 630 e fino a 8 GB di RAM. Per quanto riguarda il comparto foto, è presente una doppia configurazione posteriore della fotocamera che include un sensore Sony IMX363 da 12 megapixel con apertura f / 1,8 e supporto OIS e un sensore OmniVision 8856 da 8 megapixel con messa a fuoco fissa, con apertura f / 2.2 e un singolo flash LED.

Il portatile ha anche un sensore OmniVision 8856 da 8 megapixel situato sul lato anteriore. Asus ZenFone 5Z è inoltre dotato di una funzione Face Unlock che sfrutta il sensore frontale della fotocamera per consentire agli utenti lo sblocco dello schermo.