armARM e il suo nuovo processore da 128 bit. La storia continua, ma ARM smentisce i rumors che circolavano in questi giorni e dei quali vi abbiamo parlato QUI.

Questa “notizia” che circolava in rete gli scorsi giorni parlava di ARM e di nuovi processori che sarebbero presto arrivati in commercio, addirittura da 128 bit.

E da qui erano partite tutte le nostre elucubrazioni in merito, cercando di capire se fosse veramente utile questa continua corsa a “migliorare” se stessi e a distaccare i concorrenti.

La nostra conclusione in merito era ovviamente no, visto che già con i processori di oggi, le performance dei nostri smartphone stanno letteralmente spiccando il volo.

Tra tutte le voci che sono state messe in giro, ARM non ha mai negato nulla, ma questa volta è intervenuto Ian Drew dichiarando chiaramente che “non ci sono assolutamente piani in corso per la creazione di chip basati su ARM a 128 bit, perchè semplicemente non sono ritenuti necessari.”

Quindi possiamo continuare a dormire sonni tranquilli, perchè nessun super processore verrà rilasciato nei prossimi tempi e quindi, con questa smentita, il processore migliore attualmente in commercio è da 64 bit.

Cosa ne pensate?

Credete che sia questa la verità o semplicemente stanno cercando di coprire nuovi sviluppi per avvantaggiarsi sui concorrenti?

Diteci la vostra nei commenti qui sotto!


 

VIA

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .