Così come tempo fa avvenne per i primi smartphone e dispositivi portatili, è il turno di Apple Watch nella strenua ricerca del gioco di lancio “perfetto” per rendersi accattivare tutti gli utenti, e non solamente ai videogiocatori, Scopriamo cosa Apple abbia in serbo per noi.

apple watch

Apple Watch: in arrivo i primi giochi

Un puzzle game a carattere letterario, presentato su una plancia di gioco dalle dimensioni effettivamente contenute, ma in grado di intrattenere, divertire e, nei limiti del possibile, offrirci un senso di sfida simile a quello di Ruzzle ed altri successi che hanno furoreggiato su smartphone. Questa la proposta firmata Apple per quanto riguarda il suo smartwatch di punta, Apple Watch, che si trova nella lusinghiera ma difficoltosa posizione di dover centrare al primo tentativo un target quanto più ampio possibile di utenti, con un gioco effettivamente adatto alle dimensioni ridotte del display del device. Il videogaming da polso è dunque una realtà, grazie soprattutto alle capacità di WatchKit, SDK di sviluppo che finora ha offerto sufficiente creatività ai developer di app. Il nuovo puzzle verbale sarà una creazione di NimbleBit, che già in passato dimostrò di avere parecchia confidenza con le applicazioni mobile di stampo generico.

Dal momento che il lancio ufficiale di Apple Watch avverrà entro il prossimo Marzo, le nuove API relative ad iOS 8.2 sono state immediatamente sfruttate per consentire la più rapida release del gioco, che dovrebbe prendere il nome di Letterpad e non essere comunque qualcosa di così differente da quanto già visto con i precedenti word puzzle per i nostri smartphone. Da quanto si nota dai primi mockup, la plancia di gioco è costituita da nove tasselli da riordinare, ognuno contenente una lettera differente, tramite la quale si dovrà comporre la parola più lunga immaginata dall’utente, ed inerente ad un topic proposto inizialmente. Al momento non trapelano ulteriori dettagli, a parte il fatto che l’app in questione apre nuove possibilità al Taptic Engine, strumento che potrebbe essere considerato l’erede evoluto di DualShock per Playstation, in grado di approcciare il videogaming da polso in misura ben più emozionante rispetto a quanto si possa immaginare. Per trovare conferme da questo punto di vista, attendiamo naturalmente la prossima primavera, e con essa l’arrivo del nuovo oggetto del desiderio Apple.