Apple TV

Conosco moltissime persone che tornate da lavoro dedicano i loro pomeriggi alla poltrona e alla TV. Ovviamente non si tratta di persone sedentarie, ma chi svolge un lavoro stressante e movimentato tutta la mattinata preferisce godere del relax e della tranquillità offerta dal proprio soggiorno. In questo ambito sarebbe perfetta la nuova Apple TV, un box interattivo pieno di nuove funzioni, più potente ed anche più intelligente.

La nuova Apple TV abbiamo avuto modo di commentarla insieme molte volte, per esempio QUI. Siamo rimasti davvero felici del prodotto non trattandosi di un box eccessivamente costoso per le funzioni promesse. Parliamo infatti di un box che consente di giocare grazie all’hardware più performante e anche di rilassarsi concedendo di essere “Pilotata” semplicemente grazie Siri ed i suoi comandi vocali. Tuttavia almeno la seconda parte possiamo scordarcela qui in Italia.

Apple ha pubblicato un post sul suo sito principale riportando tutte le novità di questo magnifico prodotto. Tuttavia per nostra fortuna naturalmente gli Italiani saranno tra i pochi fortunati a non avere accesso a Siri sul dispositivo, almeno inizialmente. Le motivazioni dietro questa scelta? Naturalmente si parla soltanto di compatibilità dovuta al linguaggio che deve essere ancora raffinato evidentemente, ma non sappiamo quando la funzione sarà disponibile effettivamente. Questo vi frenerà nello spendere 149€ per l’acquisto del prodotto? Ah, se volete sapere dove effettivamente Siri sarà disponibile ecco l’elenco: Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .