AppleNews

Apple potrebbe trasformare i suoi MacBook in caricabatterie wireless

Apple caricabatterie wireless

Apple non ha abbandonato l’idea di creare caricabatterie inversi nei suoi dispositivi, in particolare di trasformare i suoi MacBook in caricabatterie wireless. Da anni l’azienda sta valutando l’idea di consentire a un MacBook di inviare energia a un iPhone senza la seccatura dei cavi. La possibilità di ricaricare un altro telefono, o un Apple Watch, doveva essere una funzionalità di iPhone 11 ma questo non si è concretizzato.

Tuttavia, prove innegabili che gli ingegneri Apple stanno ancora lavorando su questa tecnologia sono emerse la scorsa settimana. Apple ha depositato presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti un brevetto per la ricarica induttiva tra dispositivi elettronici. Questo è in realtà solo un aggiornamento di un brevetto già depositato nel luglio del 2018 con lo stesso nome. Questo dimostra che Apple ha continuato a ricercare attivamente la costruzione di una ricarica induttiva bidirezionale nei futuri modelli di MacBook, iPad e iPhone.

Apple caricabatterie wireless

MacBook saranno caricabatterie wireless

Il colosso della tecnologia con sede a Cupertino ha recentemente depositato un brevetto intitolato “Ricarica induttiva tra dispositivi elettronici“, una chiara indicazione che Apple sta sviluppando una sorta di tecnologia di ricarica tra dispositivi. Apple riconosce la seccatura di dover portare in giro un caricabatterie per ogni dispositivo. “Pur avendo connettori e cavi standardizzati, ogni dispositivo potrebbe richiedere un alimentatore separato o dedicato per la ricarica. In alcuni casi, avere alimentatori separati per ciascun dispositivo può essere oneroso da utilizzare, conservare e / o trasportare ”, questo è riportato nelle note di deposito dei brevetti.

La proposta è di integrare in un MacBook un caricabatterie wireless: ciò consentirebbe a un laptop di inviare energia a un Apple Watch o a un iPhone senza cavo. Questo tipo di ricarica wireless inversa non è una nuova idea: i dispositivi Huawei e Samsung ce l’hanno da anni. Ma con l’ecosistema unico di Apple, il concetto potrebbe avere una maggiore flessibilità nelle applicazioni pratiche. Potrebbe essere una manna dal cielo per i viaggiatori che così avrebbero bisogno di un solo caricabatterie per laptop, telefono, auricolari e smartwatch.

Ma solo perché Apple ha depositato un brevetto sull’incorporazione di caricabatterie wireless nei suoi laptop, tablet e telefoni non è un’indicazione che alla fine la società metterà pratica il progetto. Spesso le aziende brevettano regolarmente idee che poi non concretizzano.


Fonte Phonearena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

I telefoni P50 di Huawei arriveranno in Europa solo nel 2022

AndroidNewsTablet

Samsung Galaxy Tab S8 Ultra avrà il "notch" del MacBook Pro

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra avrà la ricarica super rapida? Sì, secondo Ice Universe

AppleGuideMac

12 modi per ridurre l'utilizzo dei dati sul tuo Mac