Apple, la Touch Bar dei nuovi MacBook avrà la tecnologia Force Touch per evitare i "tocchi accidentali"

apple touch bar force touch
Seguici su Google News

Nemmeno il tempo di riprenderci dalla "sbornia" presa con il lancio dei nuovi MacBook equipaggiati con il chip M1 basato sulla tecnologia proprietaria Apple Silicon che già sono arrivate indiscrezioni sui prossimi Mac, che dovrebbero comunque essere ufficializzati non prima della metà del prossimo anno.

apple touch bar force touch

A quanto pare le novità emerse erano solo un assaggio, dato che è appena spuntata fuori una nuova domanda di brevetto, pubblicata ieri dall'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Questa domanda rivela una nuova versione della Touch Bar che assomiglia esattamente a quella attuale, tranne per il fatto che questo nuovo modello presenta la tecnologia Force Touch. Ma di cosa si tratta esattamente?

I sensori Force Touch sono stati introdotti per la prima volta con l'Apple Watch di prima generazione e consentono allo schermo di identificare la pressione del tocco per eseguire diverse azioni in base all'intensità data. Questa tecnologia è stata poi introdotta anche nel trackpad del MacBook nel 2015, pertanto potrebbe funzionare proprio come un normale trackpad anche senza un pulsante meccanico. Come ricorderanno molti utenti, anche l'iPhone 6s ha ottenuto il 3D Touch nello stesso anno, fondamentalmente la stessa tecnologia: purtroppo, negli iPhone più recenti, la società con sede a Cupertino ha deciso di interromperla.

Sebbene Apple Watch non abbia più Force Touch, l'azienda del CEO Tim Cook potrebbe ancora avere in programma di aggiungere questa funzione a un altro prodotto. Ed è proprio ciò che segnala da Patently Apple, che riporta come l'ultimo brevetto registrato dell'azienda mostri una nuova Touch Bar sensibile alla pressione del tocco.

Il brevetto, depositato a maggio 2019, svela chiaramente la Touch Bar su MacBook con nuovi circuiti che la fanno funzionare con la tecnologia Force Touch. Al momento non sono emersi ulteriori dettagli, ma non è difficile immaginare che Force Touch sulla Touch Bar venga utilizzata per evitare tocchi accidentali, un aspetto di cui si lamentano spesso molti utenti MacBook.

Attualmente l'unico Mac dotato di Touch Bar è il MacBook Pro, e Apple finora non aveva mai fatto capire di voler portare la sua piccola striscia OLED interattiva su altri modelli: basti pensare che il MacBook Air è stato aggiornato di recente e ha solo Touch ID.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram