epeat

Apple ha invertito la rotta rispetto a quanto dichiarato solo la settimana scorsa. Se l’azienda di Cupertino aveva deciso di non abbandonare la certificazione EPEAT (Electronic Product Environmental Assessment Tool), ora è tornata sui propri passi annunciando che tutti i prodotti che erano stati cancellati dal registro EPEAT verranno ripristinati. La “mela morsicata”, quindi, torna a mostrare il marchio di certificazione “eco-friendly” per segnalare che i propri prodotti sono meno dannosi per l’ambiente.
Il vice direttore della divisione hardware, Bob Mansfield, ha dichiarato come rientrare in Epeat sia stata praticamente una scelta obbligata:

«Molti nostri fedeli utenti si sono fatti sentire, dichiarandosi spiaciuti dalla scelta che abbiamo attuato con il ritiro dei nostro prodotti dal sistema di valutazione di EPEAT. Ammetto che si è trattato di un errore e da oggi, tutti i nostri prodotti compatibili con le normative, tornano su EPEAT».

Ora il colosso di Cupertino sembra voler fare in modo che lo standard Epeat si adegui maggiormente alle linee di sviluppo dell’azienda:

«Apple fa i prodotti più responsabili dal punto di vista ambientale di tutta la nostra industria. Il nostro team ha lavorato in maniera durissima per anni per rendere i nostri prodotti sempre più ecosostenibili e molto del nostro progresso è stato fatto in aree che non sono ancora misurate dall’EPEAT» ha aggiunto Bob Mansfield per concludere.

[VIA]