Apple: le spedizione lente degli hard disk sono causate dai problemi relative alle recenti inondazioni che hanno colpito la Thailandia

Le inondazioni che hanno colpito la Thailandia nell’ultimo periodo hanno causato un innalzamento dei costi degli hard disk. Le aziende che producono questi componenti stanno affrontano un duro periodo e il loro lavoro è stato inevitabilmente rallentato se non bloccato. La situazione dovrebbe iniziare a risolversi solo verso il mese di marzo 2012, fino ad allora i prezzi risulteranno più alti e la produzione subirà un drastico calo.

Quanto accaduto comporta delle ampie ripercussioni ed anche la Apple sta pagando le conseguenze. Sul loro store, difatti, è evidente che alcune spedizioni potrebbero subire dei ritardi. Recandosi nel negozio virtuale della mela si potrà acquistare un iMac dotato di un hard disk 256GB nei tempi di spedizione da “1 a 3 giorni”, ma se si decide di inserire un HD da 2TB nei modelli da 21.5” o da 27” la stringa della spedizione mostra “5 a 7 settimane”.

Le scorte presenti nel fornito magazzino di Cupertino, non riescono a soddisfare le richieste degli utenti e per tale motivo ci saranno dei rallentamenti sostanziali.

In questo periodo, si consiglia di rimandare l’acquisto di qualsiasi sistema di archiviazione, sperando che la situazione possa migliorare con l’anno nuovo.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .