La Apple forte nel settore tecnologico? Non solo, adesso l’azienda offre ispirazione ai neo-genitori che devono scegliere il nome dei propri figli!

Più volte abbiamo detto che la Apple non ha creato solo un’azienda in grado di sfornare prodotti all’avanguardia, ma ha costituito una schiera di fedeli che non rinuncerebbero mai alla mela morsicata.

Un fan di casa Cupertino non acquisterebbe un Android e nemmeno un Windows Phone, ma ovviamente attenderebbe la nascita del nuovo iPhone di ultimissima generazione. Stesso discorso per il computer e, di conseguenza, del sistema operativo. Possiamo capire le scelte di questi utenti che non vogliono rinunciare alla qualità del marchio, ma negli Stati Uniti il limite sembra essere stato superato.

L’azienda sta divenendo fonte d’ispirazione per i nomi dei nascituri. La moda fu lanciata da Gwyneth Paltrow che chiamò sua figlia “Apple”. In realtà, l’attrice non si voleva riferire alla casa produttrice, ma con il successo dell’azienda di Cupertino anche alcuni nomi sono divenuti molto diffusi.

Non stiamo parlando solo dell’appellativo “Apple”, che solo nel 2012 è stato affibbiato per ben 585 volte, ma anche di Mac e Siri! I bambini che portano il nome del computer sono aumentati del 12% ed anche le bimbe che si chiamano “Siri” sono aumentate del 5%.

Non si starà un po’ esagerando? A voi il giudizio!