Data Center
Apple’s data center in Sparks, Nev. on Friday, April 11, 2014.

A quanto pare Apple è prontissima ad espandere i suoi data center per iCloud, noto servizio cloud digitale proprietario proprio della casa Californiana. Apple ha recentemente annunciato proprio un taglio di prezzo per gli abbonamenti di iCloud, segno che evidentemente vuole spingere molto di più sul servizio. I prezzi del precedente servizio tuttavia erano si buoni, ma non eccellenti con 20 GB di spazio offerto a 0.99 $.

Apple ha completamente revisionato i prezzi abbassandoli e garantendo a prezzo minore una quantità di spazio maggiore. Attualmente i nuovi prezzi prevedono per 50 GB di spazio cloud 0.99$ al mese, per 200 GB di spazio cloud 2.99$ al mese e per concludere in bellezza un terabyte, ovvero 1000 GB di spazio a soli 9.99$. Con questo taglio di prezzi enorme e l’aumento della capacità di spazio a disposizione Apple si aspetta un boom di richieste, ecco che quindi è prontissima a costruire dei nuovi data center nell’Oregon.

Apple ha infatti da poco acquistato circa 200 acri di terra a Prineville il cui prezzo sborsato si aggira intorno ai 3.6 milioni di dollari. La richiesta di espansione a quanto pare era vigente già dallo scorso aprile, segno che Apple aveva già in mente un movimento simile. Ovviamente i nuovi data center verranno TOTALMENTE alimentati con energia verde, segno che Apple ha sempre è comunque rispetto per l’ambiente.

via