Apple rilascia la seconda beta di iOS 15 e iPadOS 15: tutte le novità

apple ios 15
Seguici su Google News

Quella di ieri è stata senza dubbio una giornata importante per Apple. L'azienda del CEO Tim Cook ha infatti cominciato a distribuire le seconde beta di iOS e iPadOS 15 agli sviluppatori, che potranno così testarle. Come noto, circa due settimane fa Apple ha presentato le nuove versioni dei due sistemi operativi, provvedendo anche a rilasciare le prime beta.

apple ios 15

Gli sviluppatori registrati possono scaricare le prime beta di iOS e iPadOS dall'Apple Developer Center. Il consiglio che viene dato è quello di installare iOS 15 e iPadOS 15‌ su un dispositivo secondario, dato che si tratta di un software a rilascio anticipato che potrebbe presentare alcuni problemi.

Ma quali sono le novità principali che possiamo trovare sulle Beta 2 di iOS 15 e iPadOS 15? Prima di tutto Apple ha risolto una lunga serie di bug con le seconde beta dei due OS, stando a quanto emerso nelle note di rilascio.

‌Inoltre, con la Beta 2 di iOS 15‌ vengono introdotte una serie di nuove funzionalità incentrate sulla riduzione delle distrazioni e sul passare più tempo con amici e familiari. FaceTime, ad esempio, presenta un'interfaccia rinnovata con nuove funzionalità SharePlay per ascoltare musica, guardare video e condividere lo schermo con amici e familiari.

La modalità Focus consente di creare modalità di notifica personalizzate che "nascondono" app e notifiche irrilevanti quando siamo a lavoro o stiamo trascorrendo del tempo con la famiglia, in modo da concentrarsi meglio sull'attività in questione. Inoltre, un nuovo riepilogo delle notifiche toglie priorità a quelle meno importanti, così da non essere costantemente inondati di informazioni.

Per quanto riguarda invece Maps, la seconda beta introduce una nuova visualizzazione 3D in alcune città selezionate che consente di vedere punti di riferimento tridimensionali. Ma non è tutto, perché sono state aggiunte anche indicazioni AR immersive quando si cammina e le indicazioni stradali appaiono decisamente migliorata, specialmente in prossimità di svincoli ad alto coefficiente di difficoltà.

apple ios 15

Veniamo ora a Safari, che supporta i gruppi di schede per una migliore organizzazione. In più, per la prima volta sui dispositivi iOS possono essere utilizzate le estensioni. Entro la fine dell'anno gli utenti potranno anche aggiungere la propria carta d'identità all'app Wallet, anche se solo in alcuni stati degli Stati Uniti (ma non è detto che la funzionalità non possa estendersi in futuro).

La Beta 2 introduce miglioramenti anche in Spotlight, con risultati di ricerca più personalizzati, e in Foto, che è ora in grado di identificare punti di riferimento, libri, piante e animali domestici, così da poter scattare una foto di una pianta e ottenere tutte le informazioni in merito. Infine, non potevano mancare i miglioramenti in termini di privacy e sicurezza, come il nuovo report sulla privacy delle app in arrivo su "iPhone" che consentirà all'utente di conoscere con esattezza con quale frequenza le app accedono a informazioni sensibili (ad es. la nostra posizione, ndr).

iOS 15‌ è attualmente limitato agli sviluppatori, ma Apple prevede di rendere disponibile una versione beta pubblica dell'aggiornamento entro il prossimo mese di luglio.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram