AppleiPhoneNews

Apple rilascia iOS 14.5: sblocco con la mascherina e (tante) altre novità

apple ios 14.5

Dopo diverse settimane di attesa, nelle scorse ore Apple ha finalmente rilasciato in maniera ufficiale iOS 14.5, l’aggiornamento che aspettavano con grande impazienza tutti i fan del gigante di Cupertino. Le caratteristiche principali di questo major update – che può essere installato tramite OTA o con un download completo su iTunes, ndr – erano state già rivelate grazie alle numerosissime indiscrezioni comparse online (specialmente in quest’ultimo mese).

apple ios 14.5

L’aspetto principale di questo aggiornamento è probabilmente la possibilità di sbloccare il proprio iPhone anche se si indossa una mascherina protettiva. Gli utenti, infatti, potranno procedere allo sblocco del proprio “melafonino” tramite un Apple Watch, al polso e sbloccato, evitando in questo modo di dover abbassare la mascherina (magari in situazioni poco sicure). Il feedback tattile avviserà l’utente che il telefono è ora sbloccato, bypassando la funzionalità Face ID. La possibilità di sblocco tramite Apple Watch è disponibile per iPhone X e versioni successive e per Apple Watch Series 3 e versioni successive.

Apple ha rilasciato ufficialmente anche watchOS 7.4 in modo tale da supportare la nuova funzione di sblocco dell’iPhone. L’utente non dovrà fare altro che aprire l’app Watch sul proprio iPhone e recarsi su Il mio orologio> Generali> Aggiornamento software, premendo infine Installa. L’Apple Watch deve trovarsi su un caricabatterie e avere una durata della batteria sufficiente per installare il software.

L’ultima build di iOS include anche la funzione App Tracking Transparency (ATT), un altro dettaglio di cui si è parlato molto in questi ultimi tempi. La App Tracking Transparency permette agli utenti di decidere se desiderano essere tracciati da app di terze parti allo scopo di ricevere annunci online. Se un’app di terze parti non riceve l’approvazione esplicita da parte dell’utente, non sarà in grado di tracciare le attività dell’utente stesso su Internet, e non potrà in nessun modo raccogliere dati personali. Una funzione che ha già suscitato largo apprezzamento tra i possessori di iPhone, tanto che la previsione del colosso californiano è che un terzo degli utenti la attiverà.

apple ios 14.5

Per quanto riguarda gli altri cambiamenti introdotti con iOS 14.5, notiamo che Siri non ha più una voce predefinita: gli utenti saranno in grado di scegliere tra opzioni di suono più naturali quando configurano il proprio dispositivo. L’assistente vocale è ora in grado di supportare FaceTime di gruppo e aiuterà a effettuare chiamate a più contatti, ad annunciare chiamate tramite cuffie AirPods e Beats selezionate e ad avviare chiamate ai contatti di emergenza in caso di necessità.

Tra le altre funzionalità aggiuntive vanno menzionate le nuove emoji (circa 200, ndr) e la possibilità di segnalare un incidente, un pericolo stradale o un controllo della velocità tramite Siri a Maps su iPhone o CarPlay. Gli utenti possono segnalare che “è in corso un incidente” e anche segnalare se un sinistro precedente è stato risolto. L’aggiornamento a iOS 14.5 offre inoltre il supporto per gli AirTags, i tracker annunciati ufficialmente da Apple la scorsa settimana, che consentono di individuare tramite Bluetooth un oggetto smarrito (chiavi, portachiavi, borse, smartphone).

L’aggiornamento, infine, va a rinnovare anche l’app Podcast. Gli utenti non avranno soltanto la possibilità di salvare e scaricare episodi, ma potranno godere anche del supporto Dual SIM per 5G e di alcuni miglioramenti che porteranno a una durata della batteria più elevata.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleMac

Cosa fare se la batteria del MacBook non si ricarica

Consigli per gli acquistiNews

9 oggetti fondamentali per sopravvivere a un'apocalisse zombie  

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)

Consigli per gli acquistiNews

10 smartphone più venduti di Agosto 2022