Nel terzo trimestre dell’anno in corso la quota di mercato statunitense dei computer Apple ha raggiunto il 12,9%, questo lo si deve soprattutto ai nuovi Macbook Air.

I dispositivi della mela morsicata ormai primeggiano da molto tempo nelle classifiche tecnologiche. Possedere un iPhone, un iPod o un iPad è un sogno di moltissimi utilizzatori. Avvicinarsi a questi prodotti, soprattutto in passato, era davvero proibitivo. Oggi, invece, grazie ai finanziamenti e al prezzo dell’iPod Touch sceso, le cose sono leggermente cambiate. Non è difficile vedere persone sfoggiare il proprio device melato.

L’azienda della Apple, però, non si sofferma solo sui dispositivi portatili, ma focalizza la sua intenzione anche sui computer. I Mac, però, non ottengono così tanti successi come i device mobili, eppure, continuano a crescere.

Lo stesso Tim Cook aveva dichiarato che la percentuale di crescita dei Mac era maggiore di quella dei PC. Nel terzo trimestre dell’anno in corso la quota di mercato statunitense dei computer melati ha raggiunto il 12,9%, questo lo si deve soprattutto ai nuovi Macbook Air.

Ricordiamo che un anno fa la quota era del 10.8%, mentre solo tre mesi fa arrivava al 10.7%.